Scroll Top
stefano-saletti-banda-ikona-al-womad-di-roma

Stefano Saletti & Banda Ikona al Womad di Roma

Il Mediterraneo Ostinato di Stefano Saletti & Banda Ikona sarà di scena domenica 11 giugno alle ore 18 al WOMAD, il più importante e prestigioso Festival al mondo di world music, creato nel 1980 da Peter Gabriel e per la prima volta ospitato a Roma, a Villa Ada dal 9 all’11 giugno 2023. 

Si tratta di un altro notevole riconoscimento per la Banda Ikona che a ottobre 2022 si è esibita al Womex, il World Music Expo di Lisbona per l’Italian offWomex Night

Insieme a Stefano Saletti (il fondatore della band, multistrumentista che suona bouzouki, oud, chitarre), saliranno sul palco del Womad i musicisti che da anni fanno parte della grande famiglia della Banda Ikona: le voci di Barbara Eramo, Gabriella Aiello e Yasemin Sannino, Gabriele Coen al clarinetto e sax, Mario Rivera al basso acustico, Giovanni Lo Cascio al drum set e percussioni, Arnaldo Vacca alle percussioni.


Una formazione ricca di sonorità differenti che eseguirà, tra gli altri, brani tratti da Mediterraneo ostinato, ultimo lavoro discografico di Banda Ikona, finalista alle Targhe Tenco nella sezione dialetto e lingue minoritarie, dopo aver conquistato il 2° posto della World Music Charts Europe  – la classifica internazionale stilata dai giornalisti del circuito EBU – essersi posizionato tra i primi 20 posti della Transglobal Music Chart, e che si è piazzato 11° tra i 20 migliori dischi di world music al mondo usciti nel 2021.


Il lavoro discografico della Banda Ikona, cantato in Sabir, l’antica lingua del Mediterraneo che Saletti ha riportato in vita dall’oblio della storia per farla rivivere nelle sue composizioni originali, è diventato così una sorta di manifesto di una nuova possibile identità e anima mediterranea nel nome di un passato fatto di arte, cultura, porti aperti, incontri, scambi che come una grande rete si sono intrecciati creando nuovi percorsi e storie condivise.


Creata da Stefano Saletti, la Banda Ikona è uno dei gruppi italiani più rappresentativi della world music internazionale con all’attivo più di 15 anni di tournée in tutto il mondo e cinque album: Stari Most (CNI), Marea cu sarea, Folkpolitik, Soundcity: suoni dalle città di frontiera e Mediterraneo Ostinato (tutti pubblicati da Finisterre), sempre presenti nei primi posti delle classifiche mondiali delle musiche del mondo.

 

Line up:

Stefano Saletti: voce, oud, bouzuki, chitarra

Barbara Eramo: voce, ukulele

Gabriella Aiello: voce

Yasemin Sannino: voce

Gabriele Coen: clarinetto, sax, flauto

Mario Rivera: basso acustico

Giovanni Lo Cascio: drum set & percussioni

Arnaldo Vacca: percussioni



Il WOMAD Festival, fondato nel 1980 da Gabriel, promuove la cultura delle diversità in tutte le sue forme, dalla musica, all’arte e alla danza, per affermare l’importanza e il valore di una società multiculturale, per promuovere la solidarietà e l’inclusione, contro ogni forma di discriminazione.
A Villa Ada verrà realizzato un vero e proprio villaggio globale con stand enogastronomici e di artigianato artistico, spazi dedicati al benessere, per offrire a tutti, giovani e famiglie, un’occasione di incontro, di gioia condivisa e di riflessione su alcuni temi cruciali, come quelli della salvaguardia ambientale, delle diversità in quanto ricchezza economica e sociale, e della contaminazione tra le culture come fattore di pace e di sviluppo. Womad Roma 2023 è prodotto da Helikonia e WOMAD Festival in collaborazione con Artemedios, Globart e il sostegno di ARCI e ALCAZAR.
Stefano Saletti & Banda Ikona faranno parte del cast italiano formato, inoltre, da: Daniele Sepe – Modena City Ramblers – Enzo Avitabile – Canzoniere Grecanico Salentino – la Super Band con Bob Angelini, Rodrigo D’Erasmo, Fabio Rondanini, Gabriele Lazzarotti, Andrea “Fish” Pesce, Daniele Bronzini, Stefano Piri Colosimo, Beppe Scardino e Vincenzo Lato. Tra gli ospiti: Meg, Willie Peyote, Giovanni Truppi, Daniela Pes, Lina Simons, Rbsn e altri…
Il cast internazionale comprende: Fanfara Station – Duo Ruut – Pejman Tadayon Ensemble – Bia Ferreira – Joji Hirota & Kyoshindo – Norig & No Gypsy Orchestra – Dongyang Gozupa – Onipa – Chico Trujillo. 



Recent Posts
Clear Filters

I “Carne” band poliedrica composto da Nicola Begnardi, Mirko Carnevali e Paride Mangiagalli, in questa intervista ci parlano del loro lavoro.

Post Views: 77

Nella speranza di rivedere i due fratelli insieme sul palco, il 1° Marzo verrà pubblicato il disco che Liam ha realizzato con Ian Brown

Add Comment

Related Posts