Scroll Top
la-risposta-rb-di-jebel

La risposta R&B di JeBel

Non risparmia fuzz e synth JeBel per il suo nuovo singolo, “Ma non adesso”, in uscita oggi per Pioggia Rossa Dischi ed entrato da subito nelle playlist New Music Friday, anima R&B e Caleido di Spotify: un brano dalle gustose contaminazioni dance,  R&B, alternative e rock, dove il “Ma non adesso” che l’ascoltatore è portato inevitabilmente a cantare è sia la risposta al classico “Rimaniamo amici?”, sia la scusa con cui tutti noi affrontiamo le scelte difficili, quelle che rappresentano il nostro cambiamento.

““Voglio cambiare, ma non adesso” è quanto mi sono detto quando ho avuto l’occasione di prendere quelle decisioni che mi avrebbero portato a una crescita. E scriverlo è stato probabilmente il passo che mi ha permesso  di dire finalmente “adesso”. Non ne vado fiero, ma spero di riuscire a esserlo per quello che ne ho fatto”.

“Ma non adesso” nasce proprio dai passi che l’artista siciliano non è riuscito a compiere, dalle risposte che non è riuscito a dare. Da tutte quelle volte in cui il suo posticipare ha rappresentato “la via più facile”, quella meno faticosa o coraggiosa: da quella pigrizia che non porta a niente di buono.

Con questo singolo JeBel sceglie le atmosfere e i suoni metropolitani che ormai frequenta da tempo, ma li abita in maniera del tutto differente: li colora con elementi degli anni ’80, con una produzione colta e raffinata, vintage ma estremamente contemporanea.

Prima di “Ma non adesso”, “Come fai”(che ha superato i 79.000 stream), “Vienna”, “Goodbye” e “Un’Altra Festa”, brani profondamente urban, dedicati a stati d’animo universali, rappresentati come piccoli affreschi R&B, coinvolgenti e originali.

Recent Posts
Clear Filters

Ieri sera all’ Orion Glenn Hughes ex bassista dei Deep Purple ha portato in scena il live che celebra i 50 anni di “Burn”

In anteprima esclusiva su 100Decibel, il video del nuovo singolo di Giuseppe Gazerro e la Resistenza Acustica

20 Maggio, sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Joe Cocker una delle voci più distintive e potenti del rock e del blues

Add Comment

Related Posts