Scroll Top
komorebi-di-malakiia

“KOMOREBI” di Malakiia

L’EP d’esordio di Malakiia, “Komorebi” emerge come una sinergia artistica trascendente che intreccia abilmente le influenze R&B con un’ispirazione profonda proveniente dall’Asia. Il termine giapponese “Komorebi” tradotto come “luce che attraversa le foglie” rivela una connessione significativa tra il linguaggio e l’immaginazione della cantautrice.

La copertina, opera dell’illustratrice Carmen Ianiro, evoca un mondo di fiori che avvolgono una ragazza con gli occhi chiusi, sottolineando la visione intima dell’artista.

 “Komorebi” di Malakiia si distingue per la sua narrativa intrinsecamente legata alla sua visione artistica. L’EP si rivela un’esperienza emotiva completa, plasmata da melodie avvolgenti e testi che invitano all’introspezione. 

“Libera”, l’introduzione strumentale dell’EP, libera l’ascoltatore da pensieri negativi, trasportandolo in un regno dove la realtà sfuma.

“Sole d’inverno” incanta con la sua descrizione di un raro calore invernale, suggerendo che la bellezza spesso risiede nelle cose effimere. Il brano tiene l’ascoltatore sospeso, rivelando la poesia nella transitorietà della vita.

“Occhi come il mare” con il featuring di Freddo (Dario Zompi), introduce un tocco ironico mentre racconta la storia di un amore che fa perdere se stessi. Gli occhi diventano il simbolo dell’anima, e la canzone esplora la volontà di rischiare pur di vivere appieno.

“Saudade” offre una prospettiva agrodolce sull’amore finito, rivelando la bellezza insita nelle nuove opportunità.

“Respirare” illumina il cofanetto con ricordi passati che conducono a una rinascita. La canzone celebra la vita, suggerendo che la rinascita può essere un processo continuo e rigenerante.

Il conclusivo “Sogni lucidi” manifesta la consapevolezza di essere innamorati, riportando il percorso dell’artista all’amore. Malakiia esprime la complessità di questo sentimento attraverso sogni lucidi, evocando un turbinio di emozioni.

La cantautrice dimostra un notevole talento nell’arte di condividere storie attraverso la musica, suggerendo un futuro promettente e diversificato nella sua carriera artistica.

Spotify

https://open.spotify.com/intl-it/album/7CLiWGzgYlMEyqBUO966aI

Recent Posts
Clear Filters

Paul Weller, la voce dei Mod, è tornato con un nuovo album dal titolo 66, come i suoi anni, e pubblicato il 24 Maggio scorso

Grande successo per la prima tappa a Roma di Una vita intera tour di Fabrizio Moro. Palazzo dello Sport sold out

Add Comment

Related Posts