Scroll Top
gli-%e2%81%84handlogic-in-tour

Gli ⁄handlogic in tour

Gli ⁄handlogic annunciano le prime date indoor:

quattordici concerti, tra ottobre e gennaio, in tutta Italia

ESSERI UMANI PERFETTI tour:
Alessandria | Pupille Gustative | 21/10  

Modica (RG) | Locanda del Colonnello | 26/10 

Siracusa | Sonica | 27/10 

Catania | Mono | 28/10 

Brucoli (SR) | Zootv | 29/10 

Palermo | Bolazzi | 30/10 

Catanzaro | Paddy’s | 31/10

Paola (CS) | Colpo | 1/11

Pisa | Caracol | 03/11  

Castiglione del Lago (PG) | La Darsena | 9/12

Milano | Biko | 14/12 
Genova | Giardini Luzzati | 15/12

Siena | Corte dei Miracoli | 16/12 

Firenze | Glue | 27/01

Si arricchisce di 14 nuove date la tournée degli /handlogic per presentare dal vivo in full band il loro primo disco in italiano, ESSERI UMANI PERFETTI, uscito a maggio per Pioggia Rossa Dischi/Ada Music.

L’annuncio del gruppo è accompagnato dalla release della live session in studio del singolo “Libera (esseri umani perfetti)”: solo un piccolo assaggio della loro grande forza espressiva, capace di trasformare l’esperienza del disco in uno spettacolo travolgente e ricco di sfumature, tra potenza ed essenza.

ESSERI UMANI PERFETTI è il secondo disco della band experimental pop di Firenze, il primo in italiano. Un concept album sulla crescita attraverso l’analisi, sul diventare adulti tornando bambini, nella ricerca ciclica di un ideale di perfezione perduto e irraggiungibile.

Nati nel 2016 a Firenze, gli ⁄handlogic si sono subito distinti con la vittoria al Rock Contest di Controradio e Musica da Bere, e per l’intensa attività live che li ha portati in tutta Italia, su palchi come quello del MI AMI e dell’Ypsigrock, e all’estero, in Germania, Svizzera, Repubblica Ceca e negli Stati Uniti.

ESSERI UMANI PERFETTI racconta una nuova maturità del gruppo: il disco declina attraverso 11 tracce la complessità dei nostri sentimenti. Undici canzoni in crescendo, che scavano in basso e tendono verso l’alto, per esprimere le diverse anime musicali della band portate all’estremo: colori organici e manipolazione digitale, dolci trame vocali e distorsioni selvagge, momenti di quiete riflessiva e improvvise esplosioni catartiche.

Un pop sognante, emotivo ed elegante, contaminato dal soul e dal contemporary R&B, arricchito da meccanismi ossessivi e frequenze impetuose, che ben raccontano la vastità della nostra interiorità. Ci sono passaggi che suonano come veri e propri mantra, suoni disintegrati che increspano la superficie dei nostri pensieri. Un viaggio epico nell’intimità della propria psiche, una manifestazione musicale di intenti, una celebrazione gioiosa della complessità imperfetta della vita. 



Recent Posts

Add Comment

Related Posts