Scroll Top
fulminacci-e-il-suo-primo-palazzetto

Fulminacci e il suo primo palazzetto

Report a cura di Stefania Rossi

13 aprile 2024: il primo palazzetto non si scorda mai! Filippo Uttinacci – vero nome di Fulminacci – ci è arrivato dopo 3 album ( “La vita veramente” 2019, “Tante care cose” 2021 e “Infinito +1” 2023) e una partecipazione al festival di Sanremo.

Il cantautore romano ne ha fatta di strada in questi ultimi 5 anni, ma ancora si sorprende quando l’intero palazzetto urla le sue canzoni. Sul palco Fulminacci si scatena, balla, e si diverte insieme alla sua band. Ospite speciale per questo appuntamento è Gazzelle con cui canta “Milioni”. Fulminacci propone un viaggio musicale lungo 23 brani: parte dagli esordi con “Borghese in borghese” per terminare con quella “Santa Marinella” intonata a Sanremo che lo ha fatto conoscere al grande pubblico. Nel mezzo “Miss Mondo Africa”, “Spacca”, “Brutte compagnie”, “Ragù”, “Tutto inutile”, “Filippo Leroy”, “Le biciclette”, “Simile”, “Una sera”, “Occhi grigi”, “La siepe”, “San Giovanni”, “Così cosà”, un medley “Un fatto tuo personale / Canguro / Resistenza / Le ruote, i motori!”, “Milioni” (con Gazzelle), “La vita veramente”, “Aglio e olio”, “+1”, “Tattica”, “Baciami baciami” e “Tommaso”.
Forse Filippo aveva ragione quel saggio, _spesso conta il viaggio più di dove vai_.
Grazie per averci portato con te.

Recent Posts
Clear Filters

Ieri sera all’ Orion Glenn Hughes ex bassista dei Deep Purple ha portato in scena il live che celebra i 50 anni di “Burn”

In anteprima esclusiva su 100Decibel, il video del nuovo singolo di Giuseppe Gazerro e la Resistenza Acustica

20 Maggio, sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Joe Cocker una delle voci più distintive e potenti del rock e del blues

Add Comment

Related Posts