Scroll Top
estate-che-cosa-leggo-in-vacanza-oppure-a-casa

Estate: che cosa leggo in vacanza (oppure a casa)?

L’estate me la immagino sempre così: spiaggia, asciugamano e un libro. Oppure un prato in montagna, un treno o un aereo. Ma anche il divano di casa nelle ore più calde. L’importante è che ci sia un libro con me.

Il libro è protagonista, complici sono le ferie, le vacanze, il relax.

Ma quale libro o libri scegliere? Non è mai facile destreggiarsi tra le tante proposte e decidere. Possiamo scegliere gli ultimi libri in classifica, oppure rispolverare qualche classico.

Ecco a voi quello che ho letto ultimamente e che vi consiglio!

 

Tutto il bello che ci aspetta di Lorenza Gentile (Feltrinelli)

L’ultimo libro di Lorenza Gentile è brillante, leggero, delicato ma non banale, con un’atmosfera perfetta per l’estate. Selene, la protagonista, è una giovane donna che superati i trent’anni non ha ancora trovato la sua strada. O meglio ci ha provato ma sono arrivati una serie di fallimenti: l’ultimo quello del ristorante che aveva aperto. Per lei un fallimento doloroso. Decide quindi di lasciare Milano e andare in un paesino in Puglia, nella comunità spirituale dove è cresciuta. Qui tra vecchi ricordi, i saggi consigli della sua tata di allora, buon cibo, yoga e nuovi incontri ritrova la forza di guardare avanti e capisce che spesso i fallimenti sono il risultato di aver vissuto.

 

Un animale selvaggio di Joël Dicker (La Nave di Teseo)

L’autore lo ha definito “Il libro della svolta”. Nell’ultimo romanzo del re dei thriller si parla di seguire l’istinto, ma non solo. Il libro è anche una riflessione sul matrimonio e sul senso della vita.

Sophie Braun e il marito Arpad hanno una vita apparentemente perfetta: sono ricchi, belli, felici, hanno due figli, vivono in una casa bellissima. Ma nel giorno del quarantesimo compleanno di Sophie accade qualcosa: un uomo misterioso si presenta alla porta con un regalo che sconvolgerà la vita idilliaca di Sophie.

Un thriller che, pagina dopo pagina, mostrerà che le vite perfette non esistono.

 

Gli occhi di Monnalisa di Thomas Schlesser (Longanesi)

Un romanzo che è diventato un caso editoriale. La storia di un nonno e di una nipote che si muovono principalmente nei musei di Parigi.

Lisa è una bambina di 10 anni che un giorno perde improvvisamente, ma in maniera transitoria, la vista. Al pronto soccorso non notano niente di anomalo nella vista della bambina e sono convinti che Lisa necessiti di un percorso psichiatrico.

I genitori sono nel panico e fanno iniziare alla figlia un percorso da uno specialista.

Ma il nonno è convinto che se sua nipote sta davvero per perdere la vista, allora la cosa migliore è farle vedere quanta bellezza c’è intorno a lei e soprattutto all’interno dei musei di Parigi.

Un romanzo legato alla scoperta della bellezza, dell’arte e della vita.

 

Ci vediamo in Agosto di Gabriel Garcia Marquez (Mondadori)

Il romanzo inedito di uno dei più grandi scrittori al mondo.

Ana Magdalena è una donna di 46 anni: una donna con la testa sulle spalle, un marito e un matrimonio affiatato. Il 16 agosto di ogni anno, però, Ana parte per andare a visitare la tomba di sua madre sull’isola dei Caraibi. Ogni anno lo stesso rituale: traghetto, taxi, un mazzo di gladioli, una notte in albergo. E per una notte Ana Magdalena diventa un’altra donna: si lascia andare alla sensualità e alla femminilità.

Un tripudio di odori e colori tipici dei caraibi. Un romanzo che è un inno alla libertà, alla seduzione, al desiderio anche quando si è adulti.

 

Il cuore è uno zingaro di Luca Bianchini (Mondadori)

L’ultimo libro di Luca Bianchini è uno spassosissimo giallo, direi un connubio tra commedia e giallo.

Siamo a Bressanone, dove il maresciallo Gino Clemente si è trasferito dalla Puglia, da Polignano precisamente, con la moglie Felicetta.

Clemente indaga sulla morte del cantante Gabriel Manero.

Un mix di colpi di scena, personaggi pittoreschi e indagini rende il romanzo intrigante e divertente.

 

Cime tempestose di Emily Brontë (Universale Economica Feltrinelli/Classici)

Per i classici da rispolverare, ecco un libro che più classico non si può: Cime tempestose. Uno dei miei preferiti.

Una struggente storia d’amore, di gelosia, di vendetta: quella tra Heathcliff e Catherine.

Una storia d’amore passionale e allo stesso tempo distruttiva ambientata nella brughiera del North Yorkshire, in Inghilterra. Da leggere o rileggere tutto d’un fiato.

A questo punto non mi resta che augurarvi buona estate e buona lettura!

Recent Posts
Clear Filters

The Ultralimited Night 25 luglio 2024 all’Eur Social Park di Roma, suoneranno tre artisti Messa, Lili Refrain e Arottenbit.

Loreena McKennitt torna dal vivo per celebrare il trentesimo anniversario dell’uscita di “The Mask and Mirror”

Post Views: 96

Add Comment

Related Posts
libri-piu-venduti-marzo-2022.jpg

I libri non hanno una scadenza; alcuni libri meritano di essere letti e riletti. Per...