Scroll Top
levante-live-nel-teatro-lyrick

Levante Live nel teatro Lyrick

La poliedrica cantautrice, autrice e scrittrice Levante, sta portando il suo nuovo tour Live nei teatri in giro per i maggiori teatri italiani e non poteva mancare una tappa al Teatro Lyrick di Assisi per ricevere l’abbraccio del pubblico umbro.
Accompagnata dalla sua band di sempre (Alessio Sanfilippo alla batteria, Alessandro Orefice alle tastiere, Matteo Giai al basso, Eugenio Odasso alla chitarra, Lorenza Giusiano e Elisa Semprini ai cori) Levante (al secolo Claudia Lagona) ha regalato al pubblico un concerto intimo e intenso, proponendo, accanto agli immancabili successi, alcuni pezzi che da un po’ non vedevano la luce dal vivo, come Non stai bene, brano (che la cantautrice ha definito “molto triste come me”) di apertura del disco di esordio Manuale distruzione. Proprio a Manuale distruzione, in occasione dei dieci anni dalla sua pubblicazione e anche anche per “ricordare da dove si è partiti e la strada fatta fin qui”, è stato rivolto un particolare riguardo, anche perché quest’anno il disco rivivrà una nuova vita, con delle partecipazioni di altri artisti, alcuni dei quali saranno anche ospiti in qualche data live.

Setlist:
Leggera
Capitale, mio Capitale
Rancore
Io ero io
Alma Futura
Se non ti vedo non esisti
Abbi cura di te
Di tua bontà
Fa male qui
Non stai bene
Memo
Metro
Antonio
Iride
Mater
Gesù Cristo sono io
Invincibile
Andrà tutto bene
Non me ne frega niente
Vertigine
Alfonso
Tikibombom
Vivo
Mi manchi

La tappa umbra del tour prodotto e distribuito da Vivo Concerti faceva parte del della stagione Tourné promossa da Aucma e Mea Concerti (in collaborazione con il Comune di Assisi)

Recent Posts
Clear Filters

Ieri sera all’ Orion Glenn Hughes ex bassista dei Deep Purple ha portato in scena il live che celebra i 50 anni di “Burn”

In anteprima esclusiva su 100Decibel, il video del nuovo singolo di Giuseppe Gazerro e la Resistenza Acustica

20 Maggio, sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Joe Cocker una delle voci più distintive e potenti del rock e del blues

Add Comment

Related Posts