Scroll Top
le-ombre-il-nuovo-album-di-valentina-polinori

“Le ombre”: il nuovo album di Valentina Polinori

 

ESCE IL 10 MARZO
“LE OMBRE”

IL NUOVO ALBUM DI
VALENTINA POLINORI

 

“LE OMBRE” è il titolo del terzo lavoro discografico di VALENTINA POLINORI, disponibile da venerdì 10 marzo.

A distanza di tre anni dal precedente “Trasparenti” (2020) e dopo una serie di concerti in tutta Italia che l’hanno vista esibirsi anche in apertura ad artisti come Vasco Brondi, Cristina Donà e Ginevra Di Marco, Sick Tamburo, Lo Stato Sociale, Julie’s Haircut & Persian Pelican e Gio Evan, Valentina Polinori torna con il nuovo disco “Le ombre”, una personale mappa del buio capace di raccontare le diverse sfumature dell’oscurità e mostrarne il fascino più segreto.

La produzione artistica dell’album è frutto del lavoro di Valentina Polinori che per la prima volta ha curato tutti gli aspetti dei brani, dalla scrittura alla resa sonora, mostrando un gusto minimale che affida a testi e melodie il ruolo di protagonisti assoluti.

Le frasi brevi, la dolcezza del timbro e la sapiente alternanza fra le note ed il silenzio caratterizzano il pop elegante e moderno di questo lavoro, sancendo un passo in avanti nel percorso musicale della cantautrice.

Il disco è stato anticipato dai singoli “Alieni” e “Un buco”, brano registrato dopo la vittoria del “Premio ‘Na Stella”, ottenuto in occasione della partecipazione alla 17° edizione del premio “Bianca D’Aponte” e arricchito dal contrabbasso di Ferruccio Spinetti (Musica Nuda, Avion Travel, Stefano Bollani, Nada).

“LE OMBRE” – IL DISCO

 

Il terzo album in studio di Valentina Polinori è un percorso intimo e delicato lungo piccoli sentieri avvolti dall’oscurità.
Il continuo contrasto tra elettronica e chitarre acustiche riesce a dar vita ad un’atmosfera sospesa e malinconica, un mondo etereo privo di qualunque melodramma dove è possibile contemplare ogni canzone rimanendone sedotti ed ammaliati.

Il disco non ha una visione catastrofica delle ombre, – racconta Valentina Polinori – le vuole normalizzare, sia perché in fondo esse sono affascinanti, sia perché il buio è la controparte di qualcosa di luminoso, una sua diretta conseguenza. Questo percorso nell’oscurità serve ad osservare le ombre, a raccontarle per poterle affrontare.

 

TOUR DI PRESENTAZIONE

24 marzo – Manfredonia (FG) – Club 27
15 aprile – Parigi – Trois Baudets per Canzoni&Parole – Festival de la chanson italienne à Paris
20 aprile – Roma – Alcazar
21 aprile – Parma – Borgo Santa Brigida
22 aprile – Calcata (VT) – Bard House
28 aprile – Torino – Lomi House

foto Ilaria Lagioia
VALENTINA POLINORI – BIOGRAFIA

 

Musicista e cantautrice, Valentina Polinori ha fatto dell’arte la sua vita, e il suo lavoro. È nata a Roma, dove, appena quattordicenne, inizia il suo percorso di formazione artistica al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, dove intraprende gli studi in pianoforte. Parallelamente dà corpo ad un’altra passione accademica, dedicandosi allo studio nelle Università di Parigi e Utrecht, dove consegue una laurea in Storia dell’Arte Contemporanea, che diverrà la base professionale, quella di docente per le scuole superiori.

La sua ricerca artistica giunge a compimento nel 2017 quando esce il suo primo disco, “Mobili”, da lei interamente scritto e arrangiato. Le dieci tracce del disco spaziano tra cantautorato venato di rock e incursioni nell’elettronica. È una riflessione personale e generazionale insieme, colmo di inquietudini ma anche di voglia di essere. Durante tutto il 2017 e 2018 Valentina è stata in tour in molte città italiane aprendo i concerti de Lo Stato Sociale per il Radical Sheep Music Festival 2017 e nell’anno seguente a Galeffi. Si è esibita a Milano, Bologna e Parma, dove sul palco del Teatro Regio ha aperto gli spettacoli di Julie’s Haircut & Persian Pelican per la rassegna Tracks Parma. Le ultime date estive del 2018 l’hanno portata al festival Barezzi Summer Luce in Puglia e al Festival Alta Felicità nella Val di Susa. Nel 2019 ha partecipato nuovamente al Verdi Off Festival di Parma, e durante l’estate la cantautrice ha avuto la possibilità di continuare i live in “solo” nel centro Italia aprendo il concerto di Cristina Donà e Ginevra di Marco al Botanique di Bologna.

Il 21 febbraio 2020 esce il suo secondo album, dal titolo “Trasparenti”, seguito da un tour estivo in cui ha modo di aprire i concerti di Tricarico, Gio Evan, Erica Mou, Generic Animal per il Memorabilia Festival, Erica Mou a Bari e Tricarico al Polìfonie festival in Basilicata. A Novembre del 2020, inoltre, è stata inserita nella lineup del Barezzi Festival trasmesso in streaming dal Regio di Parma.
Nel 2021 è finalista al premio Bianca d’Aponte ed è selezionata per le audizioni live a Musicultura.

Nel 2022 intraprende il lavoro sul nuovo disco e parallelamente prosegue l’attività live, arrivando ad esibirsi in tutta Italia, aprendo anche il live di Vasco Brondi a Bologna e dei Sick Tamburo a Cremona.
Il 10 marzo 2023 pubblica il terzo album in studio “Le ombre”, anticipato dai due singoli “Un buco” e “Alieni.”

Recent Posts
Clear Filters

La Bolla Tour della band torinese ha fatto tappa alla Cavea dell’Auditorium per il Roma Summer Fest facendo il tutto esaurito

La band di Manchester ha stregato il pubblico della Cavea al Roma Summer Fest con il Life Under The Stars Tour

Add Comment

Related Posts