Scroll Top
le-ombre-il-nuovo-album-di-valentina-polinori

“Le ombre”: il nuovo album di Valentina Polinori

 

ESCE IL 10 MARZO
“LE OMBRE”

IL NUOVO ALBUM DI
VALENTINA POLINORI

 

“LE OMBRE” è il titolo del terzo lavoro discografico di VALENTINA POLINORI, disponibile da venerdì 10 marzo.

A distanza di tre anni dal precedente “Trasparenti” (2020) e dopo una serie di concerti in tutta Italia che l’hanno vista esibirsi anche in apertura ad artisti come Vasco Brondi, Cristina Donà e Ginevra Di Marco, Sick Tamburo, Lo Stato Sociale, Julie’s Haircut & Persian Pelican e Gio Evan, Valentina Polinori torna con il nuovo disco “Le ombre”, una personale mappa del buio capace di raccontare le diverse sfumature dell’oscurità e mostrarne il fascino più segreto.

La produzione artistica dell’album è frutto del lavoro di Valentina Polinori che per la prima volta ha curato tutti gli aspetti dei brani, dalla scrittura alla resa sonora, mostrando un gusto minimale che affida a testi e melodie il ruolo di protagonisti assoluti.

Le frasi brevi, la dolcezza del timbro e la sapiente alternanza fra le note ed il silenzio caratterizzano il pop elegante e moderno di questo lavoro, sancendo un passo in avanti nel percorso musicale della cantautrice.

Il disco è stato anticipato dai singoli “Alieni” e “Un buco”, brano registrato dopo la vittoria del “Premio ‘Na Stella”, ottenuto in occasione della partecipazione alla 17° edizione del premio “Bianca D’Aponte” e arricchito dal contrabbasso di Ferruccio Spinetti (Musica Nuda, Avion Travel, Stefano Bollani, Nada).

“LE OMBRE” – IL DISCO

 

Il terzo album in studio di Valentina Polinori è un percorso intimo e delicato lungo piccoli sentieri avvolti dall’oscurità.
Il continuo contrasto tra elettronica e chitarre acustiche riesce a dar vita ad un’atmosfera sospesa e malinconica, un mondo etereo privo di qualunque melodramma dove è possibile contemplare ogni canzone rimanendone sedotti ed ammaliati.

Il disco non ha una visione catastrofica delle ombre, – racconta Valentina Polinori – le vuole normalizzare, sia perché in fondo esse sono affascinanti, sia perché il buio è la controparte di qualcosa di luminoso, una sua diretta conseguenza. Questo percorso nell’oscurità serve ad osservare le ombre, a raccontarle per poterle affrontare.

 

TOUR DI PRESENTAZIONE

24 marzo – Manfredonia (FG) – Club 27
15 aprile – Parigi – Trois Baudets per Canzoni&Parole – Festival de la chanson italienne à Paris
20 aprile – Roma – Alcazar
21 aprile – Parma – Borgo Santa Brigida
22 aprile – Calcata (VT) – Bard House
28 aprile – Torino – Lomi House

foto Ilaria Lagioia
VALENTINA POLINORI – BIOGRAFIA

 

Musicista e cantautrice, Valentina Polinori ha fatto dell’arte la sua vita, e il suo lavoro. È nata a Roma, dove, appena quattordicenne, inizia il suo percorso di formazione artistica al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma, dove intraprende gli studi in pianoforte. Parallelamente dà corpo ad un’altra passione accademica, dedicandosi allo studio nelle Università di Parigi e Utrecht, dove consegue una laurea in Storia dell’Arte Contemporanea, che diverrà la base professionale, quella di docente per le scuole superiori.

La sua ricerca artistica giunge a compimento nel 2017 quando esce il suo primo disco, “Mobili”, da lei interamente scritto e arrangiato. Le dieci tracce del disco spaziano tra cantautorato venato di rock e incursioni nell’elettronica. È una riflessione personale e generazionale insieme, colmo di inquietudini ma anche di voglia di essere. Durante tutto il 2017 e 2018 Valentina è stata in tour in molte città italiane aprendo i concerti de Lo Stato Sociale per il Radical Sheep Music Festival 2017 e nell’anno seguente a Galeffi. Si è esibita a Milano, Bologna e Parma, dove sul palco del Teatro Regio ha aperto gli spettacoli di Julie’s Haircut & Persian Pelican per la rassegna Tracks Parma. Le ultime date estive del 2018 l’hanno portata al festival Barezzi Summer Luce in Puglia e al Festival Alta Felicità nella Val di Susa. Nel 2019 ha partecipato nuovamente al Verdi Off Festival di Parma, e durante l’estate la cantautrice ha avuto la possibilità di continuare i live in “solo” nel centro Italia aprendo il concerto di Cristina Donà e Ginevra di Marco al Botanique di Bologna.

Il 21 febbraio 2020 esce il suo secondo album, dal titolo “Trasparenti”, seguito da un tour estivo in cui ha modo di aprire i concerti di Tricarico, Gio Evan, Erica Mou, Generic Animal per il Memorabilia Festival, Erica Mou a Bari e Tricarico al Polìfonie festival in Basilicata. A Novembre del 2020, inoltre, è stata inserita nella lineup del Barezzi Festival trasmesso in streaming dal Regio di Parma.
Nel 2021 è finalista al premio Bianca d’Aponte ed è selezionata per le audizioni live a Musicultura.

Nel 2022 intraprende il lavoro sul nuovo disco e parallelamente prosegue l’attività live, arrivando ad esibirsi in tutta Italia, aprendo anche il live di Vasco Brondi a Bologna e dei Sick Tamburo a Cremona.
Il 10 marzo 2023 pubblica il terzo album in studio “Le ombre”, anticipato dai due singoli “Un buco” e “Alieni.”

Recent Posts
Clear Filters

Il Catartica Tour approda all’Hiroshima Mon Amour di Torino con un doppio sold-out, la band capitanata omaggia un disco uscito 30 anni fa

Subsonica, a Roma la tappa del loro maestoso tour Realtà Aumentata e il tour continua con Bologna, Firenze e gran finale a Torino

Add Comment

Related Posts