Scroll Top
la-bella-favola-chiamata-spazio-x

La bella favola chiamata Spazio X

Nell’epoca della musica che nasce e muore in TV, nella valle di Susa nasce il progetto Spazio X.

Una volta la musica cresceva e trovava spazio nei locali fumosi delle città, tra un beat e una strofa buttata giù sulla tovaglia di carta di una birreria.

Poi è arrivata la musica in TV, gli show che danno visibilità ma che poi sono pronti a dirti ciao in un attimo facendoti tornare nell’oblio.

Questa invece, è la storia di una community voluta fortemente da chi nella musica c’è da anni, ovvero Luca Vicini.

Molti lo conoscono perché dalla fine degli anni ’90, è il bassista dei Subsonica.

Bassista si, ma anche attento a tutto quello che gli gira intorno, per questo motivo da anni è anche produttore di nuovi talenti.

Adesso sotto al turbante (che non ha mollato mai durante il recente tour con i Sub), ha fatto crescere uno spazio dedicato ad un collettivo vero e proprio.

Si chiama Spazio X, un luogo in cui si punta a far crescere i propri iscritti non solo in ambito musicale.

L’idea alla base di questa nuova avventura, è quella di far crescere un movimento da far conoscere a giovani artisti di tutto il mondo, con masterclass e seminari.

Certo la musica è la forma di espressione principale di questo luogo.

L’idea alla base di questo progetto, è quella di mettere in campo idee e nuove canzoni per far crescere questo spazio e il mondo che ci gira attorno.

Dallo scorso 19 Aprile, Spazio X ha anche pubblicato un singolo che si intitola Stato D’animo.

Con Luca ci sono due giovani artisti legati al mondo dell’Hip Hop che hanno iniziato a buttare giù le loro rime in tenerissima età.

Clida (vero nome Lorenzo Fanni), è classe 2000, a soli 14 anni ha inciso le sue prime canzoni.

Metis è un rapper e compositore che a 17 anni ha pubblicato le sue prime canzoni e ha iniziato a partecipare alle gare di freestyle.

Con queste parole hanno descritto la canzone:

Stato D’Animo vuole comunicare la passione per la musica e la libertà di farla come si vuole.

La produzione nasce in maniera del tutto naturale dopo una serata organizzata all’interno di Spazio X.

L’ingrediente fondamentale del brano è la spontaneità, un giusto compromesso tra rime taglienti e dirette e un ritornello melodico e inconfondibile.

La lavorazione della canzone ha coinvolto attivamente diversi tipi di musicisti e anche per questo motivo siamo fieri di fare musica senza dover tener conto di tendenze pre-impostate o avere particolari vincoli. 

Stato D’Animo è solo il punto di partenza di un progetto unico e solido e non vediamo l’ora di potervelo mostrare”.

Entrambi sono co-fondatori con Luca Vicini di questo progetto e dell’intero collettivo che ha come missione, quella di far crescere nuovi talenti.

Questo è solo il primo passo, sono certo che presto ne arriveranno altri e si faranno sentire.

 

 

 

 

Recent Posts
Clear Filters

Post Views: 79

Giovedì 11 Luglio nella location di Valmontone Outlet, per il Valmontone Summer Festival si sono esibiti i The Darkness

Massimo Pericolo ha infiammato il palco del Rock in Roma reduce dal successo del suo ultimo album “Le Cose Cambiano”

Add Comment

Related Posts