Scroll Top
coez-e-frah-quintale-una-combo-che-spacca

Coez e Frah Quintale: una combo che spacca

Testo a cura di Stefania Rossi

Ieri sera al Palazzo dello Sport è andata in scena la seconda, sold out, delle due date previste per la tappa romana.
Si parte con Lovebars, canzone che dà il titolo all’album e al tour, e Terra bruciata per poi passare a due cavalli di battaglia come Faccio un casino e Cratere. La scaletta, composta da 33 pezzi, vede l’alternarsi di brani dell’ultimo album a dei cavalli di battaglia dei due artisti.

  • Fari lontani
  • Che colpa ne ho
  • Una luce alle 03:00
  • Missili – con Giorgio Poi
  • Come nelle canzoni
  • Se esiste un dio
  • Vetri fumé
  •  Le luci della città
  • Niente che non va
  • E yo mamma
  • Wu Tang
  • Occhiali scuri
  • La tua canzone
  • Sempre bene
  • Lambada
  • 64 Bars
  • Colpa del Vino
  • Gli occhi
  • Due ali
  • Nei treni la notte
  • Era già scritto
  • Local her’s
  • DM
  • Aspettative
  • Bis:
  • È sempre bello
  • 8 miliardi
  • La musica non c’è
  • Sì ah
  • Alta marea

Sul palco le due band storiche fuse in un’unica grande famiglia. Come recita il primo singolo “non si vince da soli, ma ci si allea”.
Un’alleanza vincente, che è stata ampiamente dimostrata sul palco, oltre che con le parole, con abbracci e pacche sulle spalle davanti al loro pubblico.

Recent Posts
Clear Filters

Loreena McKennitt torna dal vivo per celebrare il trentesimo anniversario dell’uscita di “The Mask and Mirror”

Post Views: 83

Il festival immersivo musica, arte e natura debutta ai piedi del seicentesco Castello Chigi di Castel Fusano (RM)

Add Comment

Related Posts