Scroll Top
antonello-raponi-esce-il-terzo-singolo

Antonello Raponi esce il terzo singolo

Terzo singolo per Antonello Raponi, prima della pubblicazione a novembre del disco d’esordio, che si intitolerà proprio “Come se il mondo non fosse com’è”: un brano delicato, intimo e senza tempo, dedicato all’amore che supera la rabbia e si esprime, senza timore, in una carezza.

La musica di Antonello Raponi riesce ancora una volta a isolarsi dal rumore delle nostre città, per raccogliere quel seme di gentilezza che si nasconde tra i ciottoli dissestati delle nostre esistenze. Le sue canzoni sono autentiche, contemporanee, ma riescono a mantenere un legame vivo e sincero con il cantautorato del passato, con una visione della vita piena di speranza e desideri. In poche parole, piena d’amore.

““Come se il mondo non fosse com’è” è il punto di partenza del viaggio attraverso l’universo delle possibilità e dei sentimenti proposto all’interno del disco. Dietro la richiesta di una reciprocità sentimentale e il desiderio di approfondire la dimensione della dipendenza nell’amore, ho voluto parlare della difficoltà che si incontra nel vivere un sentimento che si presenta al tempo stesso necessario e complesso.

Ci sono i “dolci ricordi d’estate” e gli “occhi delle ore deluse”, ma c’è anche una riflessione su quanto pesi il giudizio che emettiamo su noi stessi nel momento in cui decidiamo di vivere appieno le nostre emozioni e quanto questo alimenti o venga alimentato dall’ idea che ci siamo creati del mondo che ci circonda.”.

Quello di Antonello Raponi è un cantautorato che non rinnega l’indie, ma prende in mano quanto rimane della musica d’autore degli anni ‘70 e ‘80 e lo modella con gentilezza, affinché possa racchiudere i sentimenti interrotti di oggi.

COME SE IL MONDO NON FOSSE COM’È è il terzo e ultimo passo verso la pubblicazione del disco d’esordio, dedicato all’incontro-scontro tra il nostro mondo interiore e quanto ci sta attorno. La produzione del singolo, come per tutto l’album, è stata curata da Edoardo Petretti.

ANTONELLO RAPONI
Antonello Raponi è un musicista, cantautore e chitarrista originario di Frascati e romano d’adozione.

Si è esibito come chitarrista sia nel mondo del jazz che in quello del pop, con i Mudhole e con la cantautrice Chiara Monaldi. Inoltre è stato corista nello spettacolo “Virgilio Brucia”, in scena per il Roma Europa Festival al Teatro Vascello, e ha cantato nel brano “Un buco in testa” contenuto nel disco “Astrautore” del cantautore Nico Maraja.

Nel 2023 ha deciso di dedicarsi alla scrittura di un progetto personale, incentrato sulla musica d’autore.
Nasce così “Come se il mondo non fosse com’è”, il disco d’esordio composto da otto tracce, il cui il tema centrale è lo scontro tra le dimensioni sociali e le necessità pratiche e esistenziali dei personaggi che animano le musiche e i testi delle canzoni.

Il disco, che uscirà a novembre 2023, è stato anticipato dai singoli “Daisy”, “In equilibrio” e “Come se il mondo non fosse com’è”.

Recent Posts
Clear Filters

Massimo Pericolo ha infiammato il palco del Rock in Roma reduce dal successo del suo ultimo album “Le Cose Cambiano”

La Bolla Tour della band torinese ha fatto tappa alla Cavea dell’Auditorium per il Roma Summer Fest facendo il tutto esaurito

Add Comment

Related Posts