Ore 23.30 di un 24 aprile a Roma. Si accendono i riflettori sul piccolo palco del locale romano DAL VERME.

Ad esibirsi i WILDMEN, duo composto da Giacomo Mancini (chitarra) e Matteo Vallicelli (batteria). Facce da bravi ragazzi, jeans e t-shirt bianca, i due nascondono però un’energia e una grinta davvero fuori dal comune che ha coinvolto il numeroso pubblico presente. Appena saliti sul palco hanno subito mostrato di che pasta erano fatti con il loro garage-punk davvero graffiante: ritmi rapidissimi, chitarra che oserei definire grezza, il tutto unito a tanta abilità e competenza nell’interpretare i brani del loro ultimo album.

Si parte subito forte con HATERS GONNA HATE, il primo singolo ufficiale tratto dall’album di debutto uscito il 14 Marzo in vinile e versione digitale. Il pubblico sembra subito apprezzare, come rapito da questo ritmo coinvolgente che fa dondolare la testa a tutti, nessuno escluso. Si prosegue con gli altri brani D R U N K, Goin’ away tutti legati da un filo conduttore: l’energia, la potenza, la carica che si sprigionano in ogni nota, in ogni accordo. Non ci resta che dire: continuate così, Wildmen, e… mostrate all’Italia, anzi, all’Europa intera che la verve garage ‘n’ roll vive e spacca ancora.

Ringraziamo il Circolo Dal Verme per averci ospitati.

 

Comments

comments