Sul finire dell’anno siamo soliti volgere lo sguardo indietro pensando alle poche o tante tappe traguardate che, messe tutte insieme una dietro l’altra, hanno tracciato il percorso che ci ha portato fino a questo punto.
E se sul finire di quest’anno (2017) a volgere indietro lo sguardo fosse Vinicio Capossela, allora si scoprirebbe un percorso fatto di importanti tappe raggiunte. Il The Sunday Times inserisce “Ovunque Proteggi” tra i primi 30 migliori dischi di world music, “Canzoni Della Cupa” si aggiudica il Premio Lunezia Canzone D’Autore 2017, e con il Premio Tenco 2017 riceve forse il più importante riconoscimento per il cantautorato di livello internazionale.
Sappiamo però che le riflessioni di Vinico Capossela in questo finire dell’anno sono altre: la fine d’anno è la strettoia in cui passano tutti i fantasmi, gli spettri e le ombre generate dal fuoco del racconto. Le ombre ataviche delle ritualità dell’inverno si confondono con quelle personali. È la stagione delle fiabe, ma anche quella delle grandi solitudini, del gelo e dei fiammiferi.
Le cupe ombre che si allungano come le più ampie notti invernali e il pallido chiarore della luna che incrociando fluide superfici riverbera i suoi riflessi attraverso le fitte nebbie, questa è l’atmosfera modellata da Anusc Castiglioni e che Capossela porta in scena secondo un calendario scadenzato che

 

 

 

 

 

si concluderà nella notte di Santa Lucia.
Ieri sera (4 novembre 2017) al Teatro Nazionale di Milano ci siamo raccolti nell’intimità di una notte di luna piena, tutti attorno al fuoco per ascoltare le storie che Vinicio Capossela ha voluto raccontare in due ore piene di spettacolo.
La serata ha registrato il tutto esaurito e, anche se intimamente, attorno al focolare ci siamo riuniti in tanti.

Scaletta

1. SCORZA DI MULO
2. CREATURE DELLA CUPA
3. IL PUMMINALE
4. LA NOTTE DI SAN GIOVANNI
5. L’ANGELO DELLA LUCE
6. S.S. DEI NAUFRAGATI
7. GOLIATH
8. POLPO D’AMOR
9. PRYNTYL
10. LORD JIM
11. DALL’ALTRA PARTE DELLA SERA
12. ORFANI ORA (si apre il telo di fondale e svela la band)
13. IL PARADISO DEI CALZINI
14. I PIANOFORTI DI LUBECCA
15. CON UNA ROSA
16. MARAJA
17. PETTAROSSA
18. MALOSERVIZIO
19. IL TRENO
20. IL BALLO DI SAN VITO
21. OVUNQUE PROTEGGI

Comments

comments