index

Recensione a cura di Freddy Marchiori

Cantautore rock impegnato nel sociale, Ventruto, è senza dubbio l’artista emergente più interessante del momento.

Con una laurea in Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica & Psicosociale, si occupa di musicoterapia come aggregazione e riabilitazione degli studenti post sisma 2009 a l’Aquila con eccellenti risultati.

Il suo ultimo lavoro Positività Sociale (Latlantide / Davvero Comunicazione) prende forma e sostanza proprio della sua esperienza professionale; nasce così un vero e proprio concept album premiato al MEI di Faenza proprio per l’impegno sociale riconosciuto all’autore pugliese.

Una premiazione importante a dimostrazione che in un artista a 360° possono convivere un cantante, un musicista, un autore e un valido professionista.

Positività Sociale vede la partecipazione di big del calibro di Alma Manera, The Gang, Modena City Ramblers, Ice Ghiacci (MCR), Marco Carena e Alessandro De Gerardis. Compresa l’importanza sociale e artistica del progetto si sono prontamente offerti per una collaborazione, contribuendo così ad arricchire Positività Sociale. L’opera ha ricevuto gli elogi anche del rocker Pino Scotto, che da sempre tiene un occhio (e tende un orecchio) verso i musicisti più promettenti del nostro panorama musicale.

Difficile menzionare un brano in particolare, proprio per la struttura che contraddistingue l’album, il quale deve essere ascoltato nel suo insieme per seguirne il filo logico e il messaggio che porta.

Sicuramente spiccano “Un pregiudizio”, “Un mondo accessibile” e “Questa vita è mia”, ma occorre ascoltarlo con attenzione dall’inizio alla fine per coglierne in valore artistico e sociale.

Assolutamente non può mancare nella collezione di chi desidera osservare e comprendere attraverso la musica.

Colore associato: Giallo oro

Comments

comments