In bocca al lupo a tutti, ce la farete tutti. Non dovete avere paura: il nemico non è l’odio, ma la paura”. Con queste parole Vasco Rossi ha salutato i 60000 entusiasti spettatori che hanno riempito anche la seconda serata del Live Kom ‘016 allo Stadio Olimpico, che sarà teatro dei suoi live anche nelle serate del 26 e del 27 giugno che rappresentano le uniche date estive del tour. Tra il pubblico in festa c’è chi è fan di Vasco da decenni e chi è al suo primo concerto, ma tutti sono stati coinvolti dalla straordinaria energia e adrenalina del Blasco nazionale in piena forma, un pubblico incendiato dai suoi inni rock e dalle intense e commoventi canzoni romantiche. Emozioni che hanno accompagnato ogni singola melodia, ogni singola parola pronunciata da Vasco nelle due ore e mezza del concerto, il suo sguardo svela il rapporto quasi simbiotico che mantiene inalterato con il suo pubblico, che non ha smesso un secondo di incitarlo e di intonare le sue canzoni. Il Komandante entra in scena intorno alle 21:15 sulle note di Lo Show, affiancato dalla storica corista Clara Moroni, dal bassista Claudio “Il Gallo” Golinelli, dal tastierista Alberto Rocchetti, dai chitarristi Stef Burns e Vince Pastano, da Will Hunt alla batteria (indimenticabile il suo assolo da giocoliere con le bacchette “infiammate”) e da Frank Nemola alla tromba e Andrea Innesto al sassofono. In mezzo si alternano ballate rock che hanno fatto la storia e le sue produzioni più recenti: da ‘Gli spari sopra’ al ‘Manifesto futurista’, da ’C’è chi dice no’ al ‘Blues della chitarra sola’, al ripescaggio di alcune pietre miliari come ‘Una canzone per te’ e ‘Dormi dormi’, inserite in un medley acustico, fino ad ‘Accidenti come sei bella’, tratta dall’ultimo album. Molto toccante il ricordo commosso di Marco Pannella, salutato con le mani rivolte verso il cielo. Gran finale del lungo viaggio emotivo insieme al pubblico con Vita Spericolata e con l’indimenticabile Albachiara, con i coriandoli che sublimano il concerto, quasi a renderlo epico.

Ringraziamo Live Nation per l’accoglienza e la disponibilità.

Per saperne di più:

Web Site: http://www.vascorossi.net/

Facebook: http://www.facebook.com/vascorossi

Twitter: http://twitter.com/vascorossi/

YouTube: http://www.youtube.com/user/vascorossichannel

Comments

comments