“Ho cambiato tante case” il tour dei Tiromancino questa sera ha fatto tappa a casa di Federico, nella sua Roma all’ Auditorium Conciliazione.

Due ore e mezza di concerto con molti dei successi che “Fede” ha saputo regalarci in 30 anni di carriera.
Apertura affidata a “Ho Cambiato Tante Case”, poi uno dopo l’altro sono arrivati “Eccoci Papà” e “Quasi 40”, poi le immancabili “Per Me È Importante”- in un emozionante duetto con la figlia Linda –

“La Descrizione Di Un Attimo”, “I Giorni Migliori” e poi è anche arrivato il momento “divano”.
In poche parole quello che succede a casa dei musicisti (confermo che è proprio questo che succede), si attacca l’amplificatore e si inizia a suonare, poi passa un amico, poi un altro e parte la jam (nel pubblico c’erano @alex_britti @giulianosangiorgi_official @niccfabi @franchino126 @bobangel)
In questa versione ci ha regalato “Key To The Highway-Testaccio Blues”, “Finche Ti Va” e “Domenica”.
Sul palco con lui anche la figlia Linda, con lei ha cantato “Immagini Che lasciano Il Segno” e “Sale Amore E Vento”.
Domani (11 Marzo ) si va in scena ad Assisi, se siete in zona fateci un salto, tornare a vedere un concerto fa bene all’anima e alle orecchie.
Hanno suonato con lui Antonio Marcucci alla chitarra, “Ciccio” Stoia al basso, Marco Pisanelli alla batteria e Mauro Rosati alle tastiere.

racconto di Fabio Arboit

  1. Ho cambiato tante case
  2. Eccoci papà
  3. Quasi 40
  4. Immagini che lasciano il segno
  5. Per me è importante
  6. La descrizione di un attimo
  7. I giorni migliori
  8. Questa terra bellissima
  9. Imparare dal vento
  10. Key to the highway
  11. Finché ti va
  12. Domenica
  13. Piccoli miracoli
  14. Dove tutto è a metà
  15. Cerotti
  16. Un tempo piccolo(Franco Califano cover)
  17. Com’è profondo il mare
  18. L’odore del mare
  19. Vento del sud
  20. Amore impossibile
  21. Brothers in arms(Dire Straits cover)
  22. Noi casomai
  23. Sale amore e vento
  24. Due destini

Comments

comments