Si sarebbe detto che ormai, dopo 20 anni di carriera, il tempo di rimettere le chitarre nel fodero era giunto. Ma quando il vero rock pulsa nelle vene, questo è l’ultimo pensiero che sfiora la mente!

Il 16 Aprile è uscito il loro nuovo album…il sedicesimo! Still Life With Eggplant.
E la musica sembra essere di nuovo cambiata.. E di nuovo in meglio.
Aggiunto un quarto componente (il biondo Rein Fiske alla chitarra), alla formazione iniziale (Hans Magnus Ryan, voce e chitarra; Bent Saether, bassista; Kenneth Kapstad, alla bianca batteria), stasera accogliamo con il più caloroso “ben tornati!” la band norvegese dei Motorpsycho in attività suprema dal 1989!

Più grintosi, più vivi e accattivanti che mai, iniziano la serata subito alla grande con riproponendoci un brano del 2008: Year Zero (A Damage Report), seconda traccia dell’album Little Lucid Moments. Undici, splendidi minuti, con in’intro strumentale da brividi, che ci fanno intuire che il meglio deve ancora e venire, basti (ri)pensare alla jam session che chiude il brano!
Ed è così che tra nuove e vecchie proposte, viene segnata la prima parte del live.
Al rientro dei ragazzi, il pubblico è già pronto ad urlare ad ogni nuovo brano proposto il bis…ma non ce n’è bisogno! Stasera questi bei norvegesi dall’animo psichedelico non vogliono proprio smettere di stupirci! E con grande piacere ci ascoltiamo tutto Blissard. Non mancano pogate e strumenti in alto durante S.T.G. per farsi vedere anche da chi riempie le ultime file, in un Circolo strapieno per un live andato sold out.
Con la bellissima Fools Gold anche la seconda set list giunge al termine.

Pur rimanendo un gruppo “per pochi” stasera c’era un pubblico molto eterogeneo: dai fans “datati” alle new entry in questo mondo del rock alternativo di cui i Motorpsycho non possono non essere che agli apici.
Ringraziamo la band per averci regalato due ore e mezzo di belle visioni e il Circolo Degli Artisti che anche stasera ci ha ospitato.

Set List

– Year Zero (a Damage Report)
– The Ocean in Her Eye
– August
– Überwagner or A Billion Bubbles in My Mind/Pilgrim
– Hell, part 1-3
– Feel
– Barleycorn (Let It Come/Let It Be)
– Watersound
– You lied
– The Bomb-Proof Roll and Beyond (for Arnie Hassle)

Set List della Seconda Parte
– Sinful, Wind-Borne
– Drug Thing
– Greener
– ‘s Numbness
– The Nerve Tattoo
– True Middle
– S.T.G.
– Manmower
– Fools Gold

http://motorpsycho.fix.no/
https://www.facebook.com/pages/circolo-degli-artisti

Comments

comments