5 settembre 2014: Greta Panettieri torna live nella Capitale per il Roma Summer Jazz Fest (ospitato nello storico cortile di via Margutta 51, nel cuore della Roma artistica) per concludere il suo tour italiano e prepararsi per i concerti autunnali in Brasilee Stati Uniti.

Sul palco, insieme all’ensemble composto da Alfonso Deidda, Andrea Sammartino, Francesco Puglisi e Armando Sciommeri, presenta il suo nuovo album “Non Gioco Più” (Italian ’60 in jazz). Questo nuovo lavoro, nonostante il dichiarato omaggio alla grande Mina rileggendo i suoi grandi successi degli anni ’60(da “Brava” a “Conversazione”, a “Se telefonando”), ha un sound totalmente nuovo e originale, è il “luogo” dove Greta esprime il suo grande talento unendo l’innato virtuosismo della sua voce alla sua raffinata e poliedrica concezione musicale: cresciuta artisticamente a New York, dove ha vissuto dal 2000,ha sempre “viaggiato” dai contesti jazz tradizionali fino ai più sperimentali, passando per il Latin, il Brazilian, il Soul e il Funk. In poco tempo “Non Gioco Più” ha raccolto numerosi ed illustri consensi: è stato presentato da Rai Unonella rubrica di Vincenzo Mollica “Do Re Ciak Gulp” e Greta è stata più volte a Radio Rai Uno, Radio Rai Due e Isoradio, e nelle radio della Capitale dove da tempo la sua musica è particolarmente amata.

L’uscita ufficiale dello scorso 21 giugno ha dato il via ad un tour estivo che ha attraversato diverse regioni e festival italiani, per poi sbarcare dal 4 al 12 ottobre in Brasile e dall’8 al 18 novembre negli Stati Uniti. “Non gioco più” arriva dopo altri due precedenti lavori: “The Edge of Everything” (Decca/UMG), “Brazilian Nights Live at ZincBar” (risultato di una collaborazione newyorkese con il leggendario pianista brasiliano Cidinho Teixeira, il bassista Itaiguara Brandao, il batterista Mauricio Zottareli e sassofonista Rodrigo Ursaia). Grande special guest del suo nuovo album la tromba di Fabrizio Bosso, uno dei migliori musicisti italiani. Al pubblico romano, accorso numeroso e caloroso per ascoltarla e salutarla, ha presentato i brani del suo nuovo album, accolti da lunghi applausi, con le melodie che si diffondevano rendendo ancor più magico ed affascinante il concerto. Un concerto che ha regalato grandi emozioni, con la voce di Greta e le melodie che hanno creato un’atmosfera quasi surreale, unita al fascino del luogo pieno di arte, storia e misteri e la luna che alta nel cielo regalava un sorriso pieno di approvazione.

 

Ringraziamo il Roma Summer Jazz Fest per l’accoglienza e la disponibilità.

 

Per saperne di più:

Sito web: http://www.gretasbakery.com/

YouTube: https://www.youtube.com/user/gretasbakery

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Gretas-Bakery/10373011039

Twitter: https://twitter.com/gretatze

Comments

comments