Triste giorno, oggi, per il mondo del Blues. E’ morto il legendario chitarrista B. B. King, all’età di 89 anni. I suoi legali hanno fatto sapere che si è spento serenamente nel sonno nella sua casa a Las Vegas, durante la notte del giovedì, dopo aver sopportato per oltre vent’anni una brutta forma di diabete, combattutto strenuamente grazie alla voglia di vivere e continuare a suonare. Nonostante la grinta e l’energia data dalla musica, la sua salute è andata pian piano peggiorando negli ultimi periodi. Aveva già dovuto annullare molte date del suo ultimo tour, nell’autunno del 2014.

Originario del Mississipi e considerato l’unico, grande “King of Blues“, per oltre sessant’anni ha influenzato intere generazioni di musicisti, dal grande amico Eric Clapton a Paul McCartney e poi, Stevie Ray Vaughan,  Sheryl Crow, Bono Vox, David Gilmour e John Mayer.
Tra i suoi pezzi più famosi, dei veri e propri capolavori, ricordiamo:  Woke up this morning, The thrill is gone, Every day I have the blues, To Know You Is to Love You e I Like to Live the Love.

 

 

 

Comments

comments

A proposito dell'autore