2 giugno, Roma, Piazza Sempione: come ogni anno l’Associazione culturale italiana “Rino Gaetano” organizza in una piazza gremita di gente la VII edizione del Rino Gaetano Day, l’omaggio nazionale al cantautore prematuramente scomparso in un incidente stradale, il 2 giugno 1981, a soli trent’anni. Il concerto con le canzoni di Rino Gaetano ha luogo a Roma, in Piazza Sempione, nel quartiere Montesacro, a cui il cantautore crotonese era molto legato e ove visse con la famiglia trasferitasi, dalla Calabria, in cerca di lavoro. Ha presentato la serata Dino Giarrusso, giornalista, attore, regista e, ancora, inviato de Le Iene. Come ogni anno il ruolo principale è svolto dalla Rino Gaetano Band, cover band ufficiale fondata da Anna Gaetano (sorella del cantautore) e di cui fa parte Alessandro greyVision (voce, chitarra), nipote di Rino Gaetano. La Band è composta da Michele Amadori (tastiere e cori), Alberto Lombardi (chitarra elettrica e cori), Marco Rovinelli (batteria), Fabio Fraschini (basso), Ivan Almadori (voce e chitarra). Special Guest il cantautore romano Artù. Tra gli ospiti, anche iSeiOttavi, altra cover band di Rino Gaetano, il cantautore David William Caruso e la band “La Scelta“, in apertura della serata. Le melodie e le parole di Rino Gaetano si sono diffuse come per magia anche al di fuori della piazza, come in un unico coro il pubblico ho intonato tutte le canzoni di Rino che sono state eseguite, dai brani più celebri a quelli meno celebri come “I miei sogni d’anarchia”, emozioni che hanno reso la serata indimenticabile.
Di seguito potete vedere alcuni scatti che hanno illustrato la serata.

Comments

comments