Insieme hanno fatto un pezzo di storia della musica italiana, due grandi artisti con due repertori immensi e straordinari, due cantanti italiani che con le loro canzoni hanno fatto ballare tutto il mondo RAF e UMBERTO TOZZI sono anche due amici e hanno deciso di tornare a cantare insieme regalandoci un tour che sa di estate salsedine e balli al buio , già perchè chi non ascoltando una loro canzone non ritorna con la mente a quell’estate al mare o a quel bacio rubato durante un ballo ai tempi della scuola ?
E lo si vede anche qui nel palazzetto, il pubblico presente è di circa 3generazioni :
dell’esordio di Tozzi , quello degli anni 80 e quello anni 90.
Fin dalle prime canzoni in scaletta è tutto un cantare e come non farlo, sono pezzi che hanno segnato la nostra storia !! Ma è sulle prime note di “Cosa resterà degli anni 80” che il pubblico, stanco di stare al suo posto, raggiunge sotto palco i due amici per creare quanto di più bello si possa vedere in un concerto: un unico cuore pulsante e cantante. Il palazzetto con “Self control” – complice l’enorme palla specchiata appesa al centro palco – ha un atmosfera dance di quelle che difficilmente puoi scordare se sei un nostalgico di quegli anni !
Raf & Tozzi ancora una volta regalano emozioni straordinarie , grazie !!

1. Il battito animale
2. Ti amo
3. Due
4. Notte rosa
5. Sei la più bella del mondo
6. Dimmi di no
7. Non è mai un errore
8. Roma nord/ Qualcosa qualcuno / Se non avessi te / Gli innamorati
9. Gente di mare
10. Iperbole/ Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è/ Per tutto il tempo/ Show Me the Way to Heaven
11. Si può dare di più
12. Come una danza
13. Gli altri siamo noi
14. Yellow Submarine
15. Come una favola
16. Dimentica dimentica / Eva / Donna amante mia / Io camminerò / È quasi l’alba / Ossigeno / Via
17. Cosa resterà degli anni Ottanta
18. Immensamente
19. Inevitabile follia
20. Io muoio di te
21. Self Control
22. Stella stai

Comments

comments