Un piccolo Ep, un secondo progetto con il nome Orfeo’s Dreams. A firma di tutto ritroviamo Domenico “D_Smoker” Urso che pubblica per IRMA Records questo “YOU”, uno scrigno intimo e psichedelico di 4 nuove scritture e una quinta, il remake di “Dust” per mano di Cosimo “Cixxx j” De Amicis. Nel disco anche le featuring di Paolo “Pol Natty” Grana, Piergiuseppe “Wormhole” Collina, Davide Schipani e Carlo Altomare. Da sottolineare come il mare di dub-step di matrice inglese si poggia con fascino la voce di Chantal Krisch, altro nome che ritroviamo con piacere nella produzone di D_Smoker. Un suono intenso, incisivo, che lascia ampi spazi agli sviluppi e alle visioni. Di sicuro un ascolto che richiede meditazione.

Trip Hop di matrice Bristoliana. Si legge e si ascolta tutto questo e molto altro ancora.. Cos’altro ancora?
L’influenza del trip hop di Bristol è molto forte anche in questo secondo ep degli Orfeo’s dreams ma credo che vengano fuori qui anche nuove influenze dovute ad ascolti più recenti. Penso ai dischi di Phaeleh uno dei miei artisti preferiti, a molti album della Ninja Tune e della Hyperdub ma anche all’ hip hop old school e al dubstep che negli ultimi anni mi ha accompagnato come colonna sonora della mia vita. Diciamo che in questo album volevo raccogliere tutte queste esperienze di ascolto e creare sulla base di queste un lavoro personale e introspettivo. Anzi credo sia proprio questo lavoro di introspezione fatto su di noi che rende il disco interessante e non una banale riproposizione di un genere che ha ormai qualche anno alle spalle.

Chantal Kirsch. Un “matrimonio” artistico che dura a quanto pare…
Mi piacerebbe molto poter dire di si ma credo purtroppo che questa sarà la nostra ultima collaborazione. Chantal è molto presa dagli studi e vorrebbe finire al più presto il conservatorio per poi dedicarsi più tardi a una carriera artistica vera e propria. Collaborare con lei è stato molto interessante e ho vissuto la nostra collaborazione più come un’amicizia che come un rapporto di lavoro. Purtroppo però non tutte le cose belle durano. Posso dirvi però che ho già iniziato a lavorare a un nuovo disco che vedirà diverse collaborazioni anche vocali e credo proprio che il cambiamento degli Orfeo’s dreams vi piacerà parecchio

Qual è l’obiettivo di D_Smoker? Questa è musica per visionari o per moralisti?
Il mio obiettivo principale è fare musica e divertirmi e, grazie alla musica, conoscere nuove persone con cui scambiare pareri e opinioni e così accrescere il mio bagaglio tecnico e culturale.Il mio scopo come musicista è quello di migliorarmi in continuazione per riuscire a confezionare dischi sempre più maturi e complessi che possano mostrare agli altri i mondi interiori che mi porto dentro. Non so se la mia sia musica per visionari, so di sicuro che non è musica per moralisti. Non sono mai stato un bacchettone anzi la mia visione del mondo è molto aperta e moderna anche se a volte penso che bisognerebbe fermarsi un attimo per capire dove si sta andando, in che modo stiamo costruendo il mondo che viviamo e come potremmo crearcelo meglio

Un film: “You” fosse un film come lo immagineresti?
Se “You” fosse un film sarebbe uno di quei thriller intelligenti che indagano sull’animo umano facendone emergere i lati oscuri e le mostruosità. Mi viene da pensare a “Il silenzio degli innocenti” di Jonathan Demme, un thriller disturbante considerato a ragione uno dei migliori film della cinematografia statunitense oppure a “The Shining” di Kubrick che ci mostra l’uomo alle prese con gli effetti psicologici della claustrofobia e dell’isolamento, un uomo sopraffatto dall’immensità e dalla ricerca di significato del mondo.

Comments

comments