Laura Abela<, in arte L’Aura, è tornata sulla scena musicale con un album che esce domani, 22 settembre, e che si intitola “Il Contrario dell’Amore“. Dopo sei anni di assenza, l’artista bresciana torna con un concept album ispirato alla musica degli anni ’60, ’70 e ’90, presentato in un esclusivo showcase per pochi intimi alla Terrazza Aperol di Milano, presentato da Rudy Zerbi.
Pochi brani, tra cui i singoli “I’m an alcoholic” e il nuovissimo “La meccanica del cuore”, sono bastati al pubblico di amici e fan storici per apprezzare il nuovo sound di L’Aura che ha presentato il suo ultimo progetto con orgoglio e un pizzico di commozione.

«Il Contrario dell’Amore è un melodramma pop contemporaneo in tre atti – racconta L’Auraun racconto fatto di tredici canzoni e tre racconti brevi che narrano le vite di tre personaggi: Mary Jane (come l’omonima canzone di Alanis Morissette, manifesto dell’Alt Rock al femminile anni ’90), Lucy (come la canzone-simbolo degli Anni ’60 “Lucy in The Sky With Diamonds” dei Beatles) e Lisa (da quello splendido ritratto Anni ’70 che è “Sad Lisa” di Cat Stevens). Ho creato tre alter ego che potessero narrare in mia vece i momenti cruciali che ho vissuto negli ultimi anni. Mary Jane, con tutta la sua carica di rabbia e malinconia. Lucy, che racconta di un passato fatto di fughe dalla realtà. Lisa, la “ragazza magica”, che narra di come solo l’amore possa curare le ferite del passato. Lisa, Lucy, Mary Jane. Storie diverse, che tratteggiano tuttavia il ritratto di tre donne assolutamente non convenzionali, squisitamente folli nella loro fragilità.
Il contrario dell’amore cos’è? È “puro amore dietro una canzone d’odio”. Il concetto attorno al quale ruotano tutti i brani è proprio questo. Quel lato oscuro dell’amore di cui sono impregnati molti dei nostri rapporti umani. Quel “brutto” interiore che solo chi amiamo veramente è in grado di tirare fuori da noi. È questo che mi ha affascinata tanto da elaborare un intero album. In molti tendono a vedere il lato luminoso delle cose. A me fa gola il lato ombra, quello che nessuno vuole vedere. Scrivere di ciò che si pensa, ma non si ha il coraggio di dire
».

Questa la tracklist dell’album:
Another bad rainy day
La Meccanica del cuore
I’m an alcoholic
Cose così
Il Pane e il vino
Unfair
L’Amore resta se c’è una fine
Quest’estate finirà
What makes you a man
Portami via feat Gnu Quartet
The Fear
The Bad side
Apologize

Comments

comments