Il nome di Nathalie è noto al pubblico per aver vinto X Factor nel 2010. La cantautrice italo-belga veniva da anni di gavetta nei locali dove aveva messo in luce le sue incredibili doti vocali. Dopo aver partecipato a Sanremo, e collaborato con Franco Battiato e Raf, s’è presa una pausa di riflessione.

Arriviamo a “Into The Flow che segna un nuovo punto di partenza.

Sin dall’iniziale “In A World Of Questions” la ritroviamo con un sound più diretto. Il primo singolo “Smile-In-A-box” si avvicina allo stile di Tori Amos, da sempre una grande influenza. Il secondo singolo “Tra Le Labbra“ci riporta ai suoi primi pezzi. Tra i momenti migliori c’è sicuramente “Dancer In The Rain” che dal vivo rende molto bene.

Chiusura con un altro brano emozionante, “Who We Really Are“, un rock graffiante e incisivo che lascia il segno. Il disco vede la collaborazione insieme a lei di Francesco Zampaglione (ex Tiromancino) e Luca Amendola (che suona anche il basso) alla produzione artistica. Nathalie è tornata con un album di livello superiore. Dieci tracce di rara intensità. Il lungo lavoro di gestazione ha dato i suoi frutti. Notevole anche l’artwork in stile acquatico. Da seguire con attenzione nei prossimi live.

Tracklist:
In A World Of Questions
Smile-In-A-box
Tra Le Labbra
Siamo Specchi
Dancer In The Rain
In A Trash Can
In Un Vortice
I Feel A Stranger
The Ocean Tide
Who We Really Are

Nathalie su Facebook

 

Comments

comments