Dopo oltre 30 anni di attività, dal post-punk dei PUSSY GALORE, al noise-Blues di JON SPENCER BLUES EXPLOSION, il garage-rock di BOSS-HOG e lo Psychobilly di HEAVY TRASH,
JON SPENCER esce finalmente allo scoperto con il primo album solista “Spencer sings the hits”.
Ma non immaginatevi il nostro, alle prese con arpeggi fingerpicking, sul viale della “maturità” acustica. magari su di una sedia ad evocare armonie e ritmi di Hookeriana memoria.
L’album è l’evoluzione strutturale di tutti i gruppi che si sono alternati nel corso di questi 30 anni, intorno al front man di Hanover.
E’ stato registrato presso gli studi Key Club di Benton Harbor, Michigan – così come l’ultimo dei Boss Hog (“Brood X”, 2017) e i lavori con la Blues Explosion – sotto la supervisione del produttore Bill Skibbe.
Spencer si è fatto affiancare da Sam Coomes (voce, tastiere e basso nei Quasi, che collaborò anche con Elliott Smith) e da M. Sord, prima tuttofare e tecnico del suono del Key Club, poi rivelazione alla batteria.
Insieme sono in tour sotto lo pseudonimo di Hitmakers.

apertura h21,00
prevendita 17€+ d.p. – botteghino 20€

opening THE GENTLEMENS
aftershow TBA

Comments

comments