Power Trio. Uno standard sicuramente. Ma sicuramente è quello che sono. Parliamo de ISOCI, parliamo di grande rock italiano che niente ha da invidiare ai grandi palchi di gente famosa. All’appello ci sono i musicisti dei Litfiba e non solo, parliamo di Cosimo “ZANNA” Zannelli alle chitarre elettriche, parliamo di Federico “SAGO” Sagona alle tastiere digitali e poi Pino Fidanza alla batteria. Niente di sorprendente direte voi…o probabilmente c’è molto di quello che manca al pop nostrano che si tinge di rock…fintamente aggiungiamo noi. Il nuovo disco si intitola “Non è più tempo per le rockstar” e, questo dei ISOCI, è un disco che non smettiamo di far girare. Quando il gusto delle melodie popolari di nuova generazione si mescolano al culto delle distorsioni da amplificatori a valvola. Amen.

Power Trio. Che poi non è proprio esatta questa definizione che spesso ricorre parlando de ISOCI. Ma in soldoni…cosa indica?
Indica esattamente quello che dice.La definizione di “power trio” é uno standard da sempre per quelle formazioni tipo Cream,Nirvana,Muse,Green Day (della prima ora) giusto per fare esempi popolari..Basso,chitarra e batteria con uno o più dei tre che cantano pure..Noi al basso elettrico abbiamo sostituito tastiere e synth per cui ci piace usare “nu power trio” come definizione.

Quanto Rock c’è in questo nuovo disco? Di quale rock parliamo in fondo?
In questo disco ci sono musica e parole da ascoltare,non ci siamo preoccupati di essere in maniera predeterminata qualcosa..È un disco autoprodotto dove abbiamo fatto quello che volevamo dalla a alla z..Per cui in questo lavoro c’é musica istintiva..

E invece parlando di POP? Quanto e quale POP avete attinto dall’Italia?
Idem come sopra..Il fatto é che un orecchio allenato e sempre dentro la musica assorbe tanto..Magari un elemento che non avresti mai pensato finisce in una canzone..Per noi la musica é “crossover”,libertà..Nel quale troviamo un nostro equilibrio..Libertà non significa per forza sperimentazione o anarchia.

Eppure c’è tanta canzone d’autore italiana tra le righe…
Qui c’é un po’ più di volontà predeterminata : Zanna é l’autore principale ed il produttore artistico..Parallelamente sta sviluppando un suo progetto cantautorale..Il suo approccio ai testi si basa molto naturalmente su quel tipo di estetica..Ed avendo i Beatles impressi nell’anima naturalmente mischia pop e rock nei brani che scrive..Ma anche altri elementi.

Ora prendiamo questo disco e portiamolo su un palco. Che ne viene fuori?
Viene fuori un sacco di energia e di divertimento..Suonare dal vivo é sempre stata la nostra occupazione principale..Ora siamo ansiosi di portare i nuovi brani dal vivo !

Dietro le quinte de ISOCI: chi e che cosa vi ha spinto in quest’avventura?
La voglia di divertirsi e l’esigenza di avere delle cose da dire..L’amore assoluto per la cara vecchia musica..E la voglia di dimostrare che,in un momento così reazionario,ci vuole anche il coraggio di investire,di farsi imprenditori di se stessi..Di non lasciarsi intimorire dai problemi che questa società sembra avere con il presente ed il futuro..E fare la propria cosa.

Comments

comments

A proposito dell'autore