Il 13 Maggio all’Auditorium Parco della Musica è il giorno tanto atteso, Irene Grandi torna a Roma dopo il concerto del Primo Maggio per presentare vecchi e nuovi brani del suo nuovo album.

Tante le novità che riguardano la cantante toscana in questo 2015 ma soprattutto tanti i suoi progetti che svelano una donna nuova, più ricca e artisticamente più consapevole. Per la prima volta si è cimentata al Festival della Canzone Italiana di Sanremo con una canzone di cui è anche autrice, Un vento senza nome, una ballad molto intensa, un testo che tocca con leggerezza un argomento di grande attualità, raccontando di una donna che volta pagina lasciandosi alle spalle una situazione che non le appartiene più. La canzone è evocativa e raffinata. Un vento senza nome anticipa l’uscita del nuovo album che Irene Grandi presenta oggi all’Auditorium.

Un progetto sviluppato in modo armonioso ed accurato caratterizzato da sonorità eleganti e calde, che Irene Grandi porterà in tour nei teatri di tutta Italia.

Un concerto che sembra studiato per mettere in risalto la potenza vocale di Irene ed il carisma naturale con cui l’artista riscalda, da svariati anni, la scena musicale italiana. Un’atmosfera intima.

Il concerto all’Auditorium è suddiviso in due parti , più calda la prima parte e sonorità più decise e rockeggianti nella seconda. Il risultato è una full immersion nel mondo di Irene Grandi con una particolare attenzione rivolta ai tratti essenziali dei testi e delle parole.

Il risultato di stasera svela una donna nuova, più ricca e complessa artisticamente, più consapevole.

Comments

comments