Francesco Sarcina - Sam DiGiorgio

Francesco Sarcina – Sam DiGiorgio

Reduce da Sanremo e ospitati dalla Feltrinelli di Via Appia, in questo pomeriggio del 27 Febbraio incontriamo Francesco Sarcina (eh già: quello de Le Vibrazioni), per la presentazione di Io, il suo primo album solista.

Bocciato alle prime selezioni di Sanremo con il brano Odio Le Stelle che (come spesso accade) ha avuto invece un forte riscontro dal pubblico, il carismatico cantautore pugliese non si è affatto demoralizzato e sul palco del Festival più importante dello scenario musicale italiano, ha partecipato con altrettante bellezze: Nel Tuo Sorriso e In Questa Città.

Un disco che rispecchia il diavolo e l’acqua santa del suo essere, lui che scrive per esigenza, per star meglio, per continuare a giocare (perché il gioco è l’unica cosa che non ci possono togliere), anche se il nonno gli diceva: “Ma quale gruppare…vai a lavorare!”

Nel disco c’è un solo brano che non è stato scritto adesso ma qualche tempo fa: Giada E Le Mille Esperienze.

Francesco Sarcina - Sam DiGiorgio

Infatti sembra quasi un brano fuori luogo rispetto agli altri presenti nell’album: un po’ meno maturo, un po’ più leggero, per un disco selfie (come lo definisce lui stesso), che racconta in 10 tracce tutte le sfumature di Francesco, piccoli frammenti della sua vita, in un disco vissuto sia come padre che, soprattutto, come figlio.

Nel Tuo Sorriso, presentata a Sanremo, è stata scritta quattro anni fa per caso, perché non riuscendo a far addormentare il piccolo Tobia, una sera durante la solita ninna nanna e fondendo  le varie canzoncine, è uscita fuori una nuova melodia che adesso conosciamo anche noi.

In un disco in cui le canzoni parlano di sentimento e tanto amore, è normale parlare del brano che fa da nodo: Falso in Falsetto. Beh, in questo brano non c’è nulla di sconveniente. Forse l’unica cosa sconveniente è avere avuto il coraggio di dire certe cose!

Della moda sai se ne è parlato abbastanza

Di special guest e divine follie.

Ripetono sempre le stesse storie,

come i politici che fanno ridere”.

Ritornando a Sanremo, questa importantissima vetrina musicale, lui era uno tra i pochissimi ad essere sereno e rilassato, questo forse perché nemmeno doveva esserci (non perché non lo meritasse, ma ha dovuto insistere parecchio per riuscirci). In fondo il suo scopo l’aveva ottenuto: calcare il palco avendo un disco da presentare e portare Nel Tuo Sorriso, un brano nel più classico old style che lo ha fatto conoscere al tempo de Le Vibrazioni. quindi il resto era solo puro divertimento, nonostante un colletto da sistemare ad ogni apparizione. Non si sa mai, qualcuno avrebbe potuto dire: “Bravo ‘sto ragazzo, però quel colletto…”

Agli inizi sarà facile preda di equivoci (in fondo Le Vibrazioni hanno accompagnato le adolescenze di molti di noi), ma siamo sicuri che Francesco Sarcina troverà presto una sua propria identità.

“Chi?”

Francesco Sarcina…quello de Le Vibrazioni!”

Track List:

–    Accanto A Te

–    Tutta La Notte

–    Odio Le Stelle

–    In Questa Città

–    Violentasogni

–    Giada E Le Mille Esperienze

–    Nel Tuo Sorriso

–    Falso In Falsetto

–    Distratta E Cinica

–    Pagine

Buon ascolto!

Comments

comments