Sulla carta poteva sembrare una serata complessa, ma di fatto i Winstons contengono e sprigionano un altissimo livello di espressione e conoscenza tecnica capaci di ipnotizzare chiunque gli si avvicini. Per questo il Planet era pieno di gente catturata in un punto dello spazio e del tempo non meglio precisato, con lo sguardo meravigliato e le mente costantemente altrove, in luoghi in cui le coordinate non esistono e dove basta essere una cosa sola con la musica.

In apertura Kawamura Gun e lo Zoo di Berlino.

Comments

comments