L’emozione dei concerti live così come dovrebbero essere, col pubblico al 100% e attaccato alle transenne, era qualcosa che mancava da troppo tempo. I Ministri l’hanno riportata all’Afterlife di Perugia con un concerto pieno di energia che rimbalzava intrappolata tra il palco e il pubblico, ma non in una contesa, bensì in una sinergia che ha concorso all’unico obiettivo di rendere, di nuovo, la Magia reale.

Scaletta:

Peggio di niente
Non mi conviene
Comunque
Gli alberi
Scatolette
Inferno
Numeri
Sabotaggi
I tuoi weekend
Tra le vite degli altri
Tempi bui
Base a Vicenza
Il bel canto

Spingere
Una palude
Diritto al tetto
Abituarsi alla fine

Comments

comments