Si apre benissimo l’edizione 2015 di Prato è spettacolo. Erano infatti gli Interpol gli attesissimi ospiti della prima serata (a calcare il palco nei giorni seguenti saranno Mannarino, Caparezza e i Negrita). E l’attesa è stata ben ripagata dalla band americana, che ha entusiasmato il numerosi fan accorsi in Piazza del Duomo, proponendo in scaletta i numerosi successi del proprio repertorio. Paul Banks, Daniel Kessler e Sam Fogarino hanno da subito infiammato il pubblico facendolo cantare e saltare. Prossima tappa il 2 settembre al Postepay Rock in Roma. Tenetevi pronti

Scaletta:
Say hello to the angels
Anywhere
Narc
My blue supreme
Evil
Lenght of love
Rest my chemistry
Everything is wrong
The new
Take you on a cruise
C’mere / My desire
Pioneer to the falls
Slow hands
PDA
—- Encore —
Untitled
All the rage back home
Stella was a diver

Comments

comments