È uscito il 31 Maggio 2019 “L’ultima cena”, il secondo lavoro discografico dei liguri Ginez e il Bulbo della Ventola che, con il loro primo album arrivarono fino al prestigioso palco del Club Tenco. Un album che strizza l’occhio al cantautorato con canzoni di rimpianto e nostalgia ma anche di introspezione umana. 
Gira in rete “Se vuoi”, il primo singolo estratto dall’album che la band ha meravigliosamente arricchito con l’immagine di un videoclip in cui trasudano chiari i contorni popolari, circensi, forti richiami ad un primo Capossela.

Dalla presentazione di Alberto Calandriello, l’ascoltatore riesce ad assaporare il vento e il mare ligure di cui sono colme le canzone di Ginez che accompagnato dal Bulbo della Ventola ci racconta storie di ordinaria umanità, della sua fragilità e della sua istintività che può trasformare tutto in bellezza ed in speranza che può donarci nuova linfa o trascinarci in fondo al mare come in “Lampedusa”. 

Acqua che simbolicamente torna protagonista dell’album con la canzone in lingua francese che lasciandoci nel dubbio di chi sia il reale destinatario, ci racconta dell’amore così come la vita possa travolgerci nel suo scorrere imperterrita.
Una seconda prova questo secondo album dei Ginez e il Bulbo della Ventola che conferma la grande voglia di raccontare, attraverso musica e parole, degli eventi delle vite di tutti, dalla festa di “Canzoni, bottiglie e altre battaglie” agli addii, cambiamenti, abbandono e all’amore di “L’ultima cena”.

Comments

comments