Un vero monumento della musica italiana ha fatto tappa, col suo D’amore d’autore tour, a Perugia; ospite del Palaevangelisti, pieno per l’occasione, è stato infatti Gianni Morandi. L’eterno ragazzo per eccellenza (forse un po’ meno ragazzo, ma sempre più eterno)  è infatti impegnato in una tournee che prende il nome dal suo ultimo album (D’amore d’autore, appunto) con brani firmati da importanti nomi della musica italiana, tra i quali Ivano Fossati, Luciano Ligabue, Elisa , Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Ermal Meta (fresco vincitore del Festival di Sanremo), Levante o Tommaso Paradiso dei The Giornalisti.
È facile immaginare che, nella definizione della scaletta (seppur generosa, intorno ai quaranta pezzi) ci sia stato l’imbarazzo della scelta, visto che quest’ultimo album è ben il quarantesimo della carriera del cantante emiliano. Accanto ai  nuovi brani, come Dobbiamo fare luce e Una vita che ti sogno, non potevano comunque certo mancare classici come Vita, C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones, Banane e lampone, Occhi di ragazza, Scende la pioggia, Uno su mille ce la fa, Bella Signora, Non son degno di te, La fisarmonica.

Comments

comments