Foto e report di Raffaella Midiri

Giovedì 9 maggio scorso si è tenuto, presso la libreria Feltrinelli di Via Appia, a Roma, uno speciale incontro del gruppo Elio e le Storie Tese con i fan, accorsi numerosissimi, per la presentazione del nuovo album dal titolo beffardamente beatlesiano, Album Biango.

Nel piccolo salotto, circondato da una moltitudine di ammiratori di ogni età e vari fotografi, si è presentata una piccola rappresentanza della band, composta da Elio, al secolo Stefano Belisari, con Faso e Cesareo. Quest’ultimo si è accomodato in poltrona, portando con sé un piccolo vassoio che conteneva un sontuoso maritozzo con la panna, che ha prontamente e beatamente divorato, mentre gli altri due componenti del gruppo raccontavano del nuovo prodotto musicale e si destreggiavano tra le domande del pubblico, scatenando continue risate ed applausi.

Sembra che i pezzi dell’Album Biango siano uno più geniale ed irriverente dell’altro, pronti a conquistare i fan dopo il grande successo ottenuto al Festival di Sanremo con la folgorante Canzone Mononota e con l’ultimo brano che ha spopolato tanto sul web, in occasione del Concertone di Piazza San Giovanni, intitolato appunto Il Complesso del Primo Maggio, in cui gli EelST scimmiottano con tanta sana ironia la musica del consueto appuntamento socio-politico-mediatico in questione.

Tanta ironia anche nelle risposte date al pubblico, soprattutto citando numerosi artisti che si son fatti avanti per eventuali collaborazioni, più o meno ottenute o riuscite e poi, sul finale, tra un cd e l’altro, i tre Elii si sono ritrovati ad autografare persino chitarre e pelli di tamburo.

Un vero bagno di folla per gli Elio e le Storie Tese, con l’album che praticamente in poche ore è andato a ruba!

Comments

comments