12 ottobre: la data ufficiale di uscita dell’ultimo album de I-Taki Maki.

Dust… and it will be forever, questo il titolo del disco che è stato presentato il 16 ottobre all’Heim(e)lich di Berlino e che è stato prodotto da  la Valvola, registrato e missato allo Yattaman studioZ, masterizzato ai VDSS Studios.

I-Taki Maki - Dust(2)L’album può essere ascoltato e acquistato sulle principali piattaforme online (Spotify, iTunes, Deezer, Amazon, Badcamp, Cd Baby) ed è composto da 13 tracce, tra brani profondi ed altri più energici.

A prevalere sono le  sonorità essenziali mentre i testi,per la prima volta in lingua inglese, sono ispirati a grandi maestri del cinema e della letteratura.

Tre i singoli estratti, tutti disponibili online: Dust, album teaser uscito l’8 giugno, il cui video è stato girato nella location della Cava Volpari, ad Alatri (FR), da Viola Pantano (oOze Production) con la quale il gruppo collabora dal 2013 (clicca qui per vedere il video); mentre gli altri due Three sisters of mine (clicca qui per il video) e Women’s faces  (clicca qui per il video) sono stati trasmessi entrambi in anteprima assoluta da RadioWeb Italia Berlin – il primo il 10 settembre scorso, il secondo il 5 ottobre – e continueranno ad essere trasmessi in rotazione sul canale Italian Rock Zone.

“La musica è un’arte cooperativa, organica per definizione, sociale. Forse è la più nobile forma di comportamento sociale di cui siamo capaci. È certamente una delle gioie più nobili che un individuo possa assumersi. E per sua natura, per la natura comune di tutte le arti, è una condivisione. L’artista condivide con altri, è questa l’essenza del suo atto”. 

Ursula K. Le Guin – The Dispossessed (1974)

I-Taki Maki, duo composto da Go-Mimmi-Go  (voce, batteria, micro-piano e diamonica) e strAw (voce, chitarra e glockenspiel), nascono nel 2012 ad Alatri e da luglio scorso trasferiscono la loro sede a Berlino. Alle spalle una discreta discografia composta da due EP, due dischi e cinque video ufficiali oltre che un’intensa attività di live in music club, festival e concorsi. Di recente il loro percorso artistico si arricchisce di varie esperienze live in diversi club berlinesi e negli angoli più suggestivi della città, dove svolgono la loro attività buskers, ossia artisti di strada.

Per maggiori informazioni e rimanere aggiornati sulle novità e i live visita il sito web, la pagina Facebook e il profilo Twitter.

Comments

comments