Umbria Jazz

Diana Krall – Ola Onabule

La seconda serata dell’edizione 2016 di Umbria Jazz (dopo quella di apertura con Massimo Ranieri) è stata caratterizzata da atmosfere calde e raffinate; si sono infatti esibiti sul palco dell’Arena Santa Giuliana prima Ola Onabule, e poi Diana Krall.

L’artista anglo-nigeriano aveva già reso calda l’atmosfera, conquistando il pubblico col suo soul jazz e la sua voce solida ma calda e vellutata, lasciando il palco alla cantante pianista canadese che ha completato la magia, facendo calare sulla notte umbra un incantesimo di eleganza e raffinatezza, una strana miscela di sonorità e di emozioni, difficile da raccontare, ma tipica delle nelle notti di Umbria Jazz.

 

Comments

comments