Lo scorso giovedì 6 Febbraio, si è svolto un altro appuntamento di IncontrAutori la rassegna dedicata agli autori musicali emergenti, presso la Libreria La Penna Blu di Barletta, in diretta radiofonica sulla emittente locale RadioBombo, in collaborazione con noi di 100Decibel, Mescalina.it, passalaparola.net. Ospite della serata è stato stavolta Davide Berardi e, telefonicamente, Roy Paci il quale ha partecipato alla realizzazione del disco Chi Si Accontenta Muore.

Davide Berardi inizia a scrivere i suoi primi brani inediti nel 2001. Dopo alcune esperienze in band rock-pop nei seminterrati del suo paese, dal 2003 si dedica agli studi di canto, parallelamente alle ricerche e alle prime sperimentazioni sulle ballate e i canti popolari della tradizione pugliese. Col tempo, la sua ricerca stilistica, si estende ai suoni di altre latitudini. Grazie alla “scuola” e alle influenze del cantautorato italiano, il tentativo di far convivere testi d’autore con sonorità etniche diventa il punto focale del suo progetto. “Cantinaria” è il suo disco d’esordio, un omaggio alla band che ha condiviso i primi anni del suo percorso. Nel 2011 pubblica “Balla ancora”, sintesi delle più note ballate popolari della tradizione pugliese, rielaborate in un live con gli Appia Folk Ensemble. Il 15 maggio 2012 esce il suo ultimo album “Chi si accontenta muore” promosso da Puglia Sounds, disco di svolta verso un cantautorato più definito, con la preziosa presenza di artisti del calibro di Eugenio Bennato, Roy Paci e Mario Rosini promosso con un tour di concerti e showcase di oltre 40 appuntamenti nel giro di un anno e mezzo, coronati lo scorso 05 Ottobre 2013 con la partecipazione al Ca jazz Woluve Festival di Bruxelles. Inoltre il brano d’apertura del disco “Mia terra” con Roy Paci e la traccia “Ninnarella” con Eugenio Bennato e Mario Rosini hanno fatto parte di due compilation curate da XL Repubblica. Ha riscosso particolare interesse anche il brano “Senza dire niente” dedicato alla figura umana e professionale di Beppe Alfano, giornalista vittima della mafia nel ventennale dalla sua morte, che ha avuto una diffusione sulle radio nazionali, oltre che essere stato inserito nella compilation “Tutta Roba Pugliese” di Rockit a Dicembre 2012 ed una pubblicazione ufficiale sul Blog di Sonia Alfano, presidente della Commissione Europea Antimafia.

Ecco alcuni videoclip di questo giovane talento:

Per saperne di più:

https://www.facebook.com/incontrautori

https://www.facebook.com/davideberardipage?fref=ts

https://www.facebook.com/lapennablulibreria?fref=ts

Comments

comments