Dal 18 al 21 giugno scorso, si è svolta a Roma la quinta edizione del festival Villa Aperta, dedicato alla musica elettronica, rock e pop francese, organizzato dall’Accademia di Francia, nella magnifica cornice dei giardini di Villa Medici, fra il Pincio e Trinità dei Monti.
Nella giornata del 20 giugno, gli artisti che si sono esibiti sul palco di Villa Aperta, sono stati tre. Ha iniziato la band di Connan Mockasin, che ha accolto il pubblico al calar del sole sull’incredibile panorama che si poteva godere dal grande terrazzo. A seguire, sono arrivate le graziosissime Au Revoir Simone, molto apprezzate e conosciute dal pubblico italiano e, per finire, dance music che sembrava provenire dall’iperspazio con Jackson and his computer, il quale ha ricreato un’atmosfera decisamente avveniristica, con la sua gigantesca consolle, tra fumi e luci, facendo ballare fino a notte fonda il grande pubblico presente in Villa.

 

Comments

comments