28 ottobre 2016: ha preso il via dal Piper Club di Roma, storico locale romano, il Tutto passa tour, la tournée di Artù prodotta da Massimo Levantini per Live Nation. Il giovane cantautore romano, al secolo Alessio Dari, ha presentato live al pubblico i brani del suo nuovo album “Tutto Passa” (pubblicato a maggio per Sony Music), con arrangiamenti studiati per l’occasione ma fedeli alle atmosfere aspre, amare e romantiche dei testi del disco, che racconta la vita con autenticità ed ironia. Dieci canzoni caratterizzate da una poetica cruda e diretta, ma dal sound semplice e naturale, compongono Tutto Passa: un album che lascia accesa una luce di speranza. Da un momento all’altro, le cose possono cambiare.

Ho lasciato che le canzoni ci suggerissero loro stesse il vestito che volevano addosso”, così Artù ha descritto la composizione dell’album. Finalista di Musicultura, Artù sembra un personaggio di un altro mondo, fuori dagli schemi, un cane sciolto, schietto e sincero e mai banale. Ironico e pungente, ha affiancato sul palco artisti come Brunori Sas, Niccolò Fabi e Alessandro Mannarino, e, nelle sue canzoni, affronta tematiche legate alle difficoltà esistenziali, dal malcontento sociale alle ipocrisie di una società conformista in cui l’immagine vince sull’essenza.

“Roma d’estate” è il singolo che ha anticipato l’uscita dell’album e con il quale Artù è stato invitato a partecipare al contest musicale televisivo “Coca-Cola Summer Festival 2016”: una canzone che vede protagonista, appunto, la sua città, in un racconto malinconico scritto e diretto da Giacomo Triglia. Nel cast del video compaiono i bravi attori Valerio Di Benedetto e Daniela Virgilio. Ogni singola parola, ogni singola canzone è stata accompagnata dal pubblico con cori ed applausi incessanti, il calore con cui le persone sotto il palco hanno seguito il concerto ha reso la serata indimenticabile, con il cantautore romano sul palco visibilmente emozionato. Artù (voce e chitarre) è accompagnato sul palco da Andrea Inglese (chitarra elettrica), Giuliano Urbini (basso e contrabbasso) e Mauro Ciolfi (batteria).

Di seguito potete vedere alcune istantanee che descrivono le emozioni della serata.

Comments

comments