Domenica 26 aprile le ultime tre band delle quindici semifinaliste dell’Arezzo Wave Lazio 2015 si sono esibite sul palco del Trenta Formiche di Roma prima della finale che verrà ospitata dal MONK CLUB.

Le modalità della gara le stesse delle altre serate: una giuria di esperti -composta da Cristiano Cervoni (Radio Città Futura),  Emanuele Tamagnini (Nerds Attack) e Gianluca Polverari (Radio Città Aperta, Romasuona)- e venti minuti a gruppo per conquistarsi uno dei posti in finale.

Il primo gruppo a salire sul palco sono i Bye Bye Japan, vincitori della preselezione per la zona di Frosinone ospitata da La Cantina Mediterraneo (clicca qui per sapere come è andata). Il gruppo – formato da Valentina Cassarino (voce), Fabrizio Mascali (chitarra), Massimiliano Amoroso (basso) e Andrea Tascone (batteria)- suona un alternative rock che cede a sfumature noise e grunge.

Il secondo gruppo è The Shalalalas, un duo a metà fra il lo-fi dream e il folk formato da Sara Cecchetto (voce, violino,tastiera, tamburello) e Alex Hare (voce e chitarra).

Ultimi a calcare il palco del Trenta Formiche sono i Super Dog Party, un gruppo rock già finalista nella scorsa edizione e formato da Alessandro Peana (voce e chitarra), Valerio Scialanca (basso) e Massimiliano Di Santo (batteria).

[In fondo all’articolo la gallery con le foto della serata, scattate da Paolo Ferraina]

Lunedì 27 sono stati resi noti i nomi dei finalisti che si esibiranno il 9 maggio (non più l’8, come era stata annunciato in precedenza) al MONK CLUB di Roma (via Giuseppe Mirri 35 – Zona Portonaccio).

FINALISTI AREZZO WAVE LAZIO 2015 

Blooming Iris  

JOHN CANOE  

Veeblefetzer 

 WrongOnYou

Tutti I gruppi che hanno partecipato sono riusciti a regalarci performance stupefacenti, originali e di grande qualità. Ed ora l’impazienza di assistere alla finale cresce!

Comments

comments