‘The Blackout’, just for you. From upcoming album Songs of Experience.
Tune in now.
First single, ‘You’re The Best Thing About Me’ coming Sept. 6th
#U2TheBlackout #U2SongsofExperience “In the darkness where we learn to see”

Con questo annuncio gli U2 hanno lanciato sulla loro pagina Facebook The Blackout il primo brano del nuovo disco in uscita entro la fine del 2017 Songs of experience.
Non si tratta però del primo singolo, ma solo di un anticipo. L’apertura ufficiale dell’album spetterà a You’re the best thing about me attesa per il prossimo 6 settembre.

Il video diretto da Richie Smyth è stato interamente girato in bianco e nero, durante la tappa di Amsterdam del The Joshua Tree Tour 2017, utilizzando una tecnica video ad alto contrasto simile a quella di Bullet The Blue Sky.
Stessa sorte da condividere col pezzo del 1987 per quanto riguarda il testo, come anticipato dagli U2 con le criptiche frasi «Blackout – it’s clear who you are will appear» (Blackout, è chiaro chi sei apparirà) e «In the darkness where we learn to see» (Nel buio dove impariamo a vedere).

When the lights go out, it’s all you talk about
The darkness where you learn to see
When the lights go out, don’t you ever doubt
The light that we can really be
Statues fall, democracy is flat on its back, Jack
We had it all, and what we had is not coming back, Zack

Quando le luci si spengono, è tutto ciò di cui parli
Il buio in cui impari a vedere
Quando le luci si spengono, non dubitare mai
Della luce che possiamo essere.
Le statue cadono, la democrazia è a terra, Jack
Avevamo tutto, e quello che abbiamo avuto non torna indietro, Zack

Come la discografia di Bono insegna lo sguardo alla politica è il cardine per comprendere questa nuova fatica degli U2, fatta di distorti rumorosi bassi e percussioni incalzanti, accompagnata da un testo pungente e attualmente iconico.
Se come dice Bono «è chiaro, chi sei apparirà»  la domanda che molti fan di vecchia data degli U2 si fanno è se oggi sono questi gli U2 o solamente quello che vogliono apparire.

The Blackout

‘The Blackout’, just for you. From upcoming album Songs of Experience.Tune in now.First single, ‘You’re The Best Thing About Me’ coming Sept. 6th#U2TheBlackout #U2SongsofExperience "In the darkness where we learn to see”

Pubblicato da U2 su Mercoledì 30 agosto 2017

The Blackout – U2:
Got a star, wonders why it’s still off the earth, yeah
A meteor, promises it’s not gonna hit, yeah
Earthquake, always happen when you are in bed, bed
The house shakes, maybe was it something I said, Ned

Go, easy on me, easy me, brother
Go easy on me, easy on me now

When the lights go out, it’s all you talk about
The darkness where you learn to see
When the lights go out, don’t you ever doubt
The light that we can really be

Statues fall, democracy is flat on its back, Jack
We had it all, and what we had is not coming back, Zack
The big mouth says the people, they don’t wanna be free for free
The Blackout, is visiting such an event we see

Go, easy on me, easy on me, brother
Go easy on me, easy on me, now

When the lights go out, it’s all you talk about
The darkness where you learn to see
When the lights go out, don’t you ever doubt
The light that we can really be

When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out

Blackout, it’s clear, who you are will appear
Blackout, no fear, so glad that we are all still here

When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out

When the lights go out, it’s all you talk about
The darkness where you learn to see
When the lights go out, don’t you ever doubt
The light that we can really be

When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out
When the lights go out

 

Traduzione:
C’è una stella, si meraviglia del perché sia ancora fuori dalla Terra
un meteorite, promette che non colpirà,
il terremoto accade sempre quando sei nel letto
La casa si scuote, forse è per qualcosa che ho detto, Ned

Vacci piano con me, piano con me, fratello
Vacci piano con me, adesso piano con me

Quando le luci si spengono, è tutto ciò di cui parli
il buio in cui hai imparato a vedere
quando le luci si spengono, non dubitare mai
della luce che possiamo veramente essere

Le statue cadono, la democrazia è sdraiata sulla schiena, Jack
Avevamo tutto, e quello che abbiamo avuto è di non tornare indietro, Zack
la gente ha la bocca larga, non vuole essere libera senza pagare
Il blackout, sarà solo un evento che vediamo

Vacci piano con me, piano con me, fratello
Vacci piano con me, adesso piano con me

Quando le luci si spengono, è tutto ciò di cui parli
il buio in cui hai imparato a vedere
quando le luci si spengono, non dubitare mai
della luce che possiamo veramente essere

Blackout, è chiaro, chi sei apparirà
Blackout, niente paura, siamo felici di essere ancora tutti qui

Comments

comments

A proposito dell'autore

Romano di nascita e newyorkese d’adozione, inizia la sua avventura con il fotogiornalismo d’inchiesta. Dal 2007 si dedica alla fotografia di musica live. Attualmente collabora con 100 Decibel e con il giornale La Voce di New York. Since 2015 @ 100 Decibel