C’era grande attesa a Todi per il concerto di Ermal Meta e l’affluenza del pubblico, nella centralissima Piazza del Popolo, non ha tradito le aspettative. Un pubblico di fans, costituito in prevalenza da giovani ma anche da famiglie, allegro e variopinto, organizzato con cartelli, striscioni, magliette, sciarpe e ghirlande.
Il cantante, accompagnandosi quasi sempre con la chitarra, ha ricambiato l’affetto del pubblico con due ore di musica, condite dai suoi successi, a partire dal brano di apertura Noi non abbiamo armi (brano che dà anche il nome al tour, oltre che all’ultimo lavoro), a Vietato Morire, Le luci di Roma (anch’esso contenuto nell’ultimo album), Caro Antonello, Amore alcolicoPiccola Anima, Straordinario e, ovviamente, Non mi avete fatto niente, il brano con cui, insieme a Fabrizio Moro, ha trionfato a Sanremo.

Comments

comments