Simon Green, Bonobo è un musicista, disc jockey e producer britannico e porta nel cuore della Cavea il suo ultimo progetto “Migration”accolto calorosamente dalla critica e dal pubblico di tutto il mondo. Accompagnato sul palco da una band  completa di cantante – Szjerdene -, pianista, chitarrista, sassofonista, batteria e ovviamente il basso.
All’inizio il pubblico sembra essere un po intimidito e resta tranquillo al suo posto ma già dal terzo pezzo non è stato più possibile, il ritmo incalzante e la scenografia creata dalle luci hanno trasformato la Cavea in un gran live dance. L’eleganza e la raffinatezza della cantante crea una bella contrapposizione con lo stile musicale e tutta la cornice.

Tutto il pubblico è in piedi e balla per tutta la durata del live incitando e urlando al buon lavoro di Bonobo che ha letteralmente infuocato tutti i presenti.

In apertura L.I.M., il raffinato progetto elettronico di Sofia Gallotti

 

Comments

comments